Samsung Galaxy S8 Plus con Android Oreo

Come vi abbiamo comunicato nel corso delle scorse ore, Samsung ha interrotto inaspettatamente la distribuzione dell’aggiornamento stabile ad Android 8.0 Oreo per Galaxy S8 e Galaxy S8 Plus.

Ma non solo: il colosso coreano ha persino rimosso dai server anche i file del firmware; ciò è avvenuto poco dopo che la nuova versione di Samsung Experience – basata sull’ultima iterazione del sistema operativo di Google – è stata distribuita agli utenti che non hanno partecipato al beta test Oreo.

Attualmente, il colosso di Seoul non ha commentato la vicenda; comunque, un arresto improvviso è indicativo di un grosso problema riscontrato dopo l’installazione dell’aggiornamento.

Tale scenario sembra essere ancora più plausibile in quanto una fonte citata da SamMobile ritiene che Samsung sia già al lavoro su una nuova build basata su Android 8.0 Oreo, la quale dovrebbe essere distribuita a breve.

Prima che il rilascio del software venisse interrotto, il nuovo sistema operativo mobile di Samsung ha raggiunto alcuni dispositivi in ​​Germania, Francia, Belgio, Norvegia, Polonia e India, nonché in Turchia e negli Emirati Arabi Uniti. Anche alcuni utenti nel Regno Unito hanno segnalato di aver ricevuto una notifica dell’aggiornamento.

Tale vicenda non dovrebbe comunque incidere sul rilascio di Android 8.0 Oreo per il Galaxy Note 8, la cui beta – purtroppo – deve ancora essere ufficialmente distribuita.

Il firmware che Samsung ha eliminato dai suoi server è identificato dal numero di versione G950 / G955-FXXU1CRAP. La versione stabile e – speriamo – priva di bug di Android 8.0 Oreo con UI Samsung Experience 9.0 per Galaxy S8 e Galaxy S8 Plus dovrebbe essere distribuita nel corso dei prossimi giorni; essa non supporterà Project Treble di Google.