xbox one xNel 2015 Microsoft, la casa produttrice di Xbox, ha deciso di smettere di divulgare i dati relativi alle vendite dei suoi prodotti, in particolare quelli che riguardano le consolle da gaming. Una scelta particolare, della quale si fatica a comprenderne le motivazioni, ma che probabilmente affonda le sue radici nell’eterna competizione con l’altra grande casa produttrice di consolle, Sony.

Indubbiamente le due consolle realizzano ogni anno ottime vendite, con due bacini di utenza molto ben distinti, nonostante le forti similarità, ma soprattutto fedeli al brand. Facile quindi immaginare i numeri attorno ai quali gravitano le cifre delle vendite, ma senza dati confermati rimane sempre il dubbio su chi effettivamente possa definirsi il leader delle vendite.

Le indiscrezioni di Resetera

Gli unici dati a riguardo ci arrivano da un forum non ufficiale, Resetera, dove con un articolo firmato da Daniel Ahmad, uno degli analisti di Niko Partners,  si afferma che le unità vendute da Microsoft siano “solo” 35 milioni. Questi dati sarebbero stati tratti da un fascicolo privato di NPD Group, che raccoglie le informazioni relative alle vendite di consolle dei due rivali, puntando il dito contro il numero molto basso di vendite, specie se confrontate con quelle di Sony, che sono circa 76 milioni, praticamente il doppio.

Il declino di Xbox?

Sembrerebbe quasi che l’era di Xbox One sia segnata e destinata a finire, ma i dati rivelano un’altra verità: nonostante il minor numero di vendite, il profitto rimane comunque molto alto grazie all’acquisto crescente di giochi e la sottoscrizione a servizi in abbonamento, che sono aumentati enormemente rispetto al passato. Probabilmente Xbox One non toccherà mai i dati raggiunti dal suo predecessore, Xbox 360 e sarà sempre destinata a rimanere dietro al suo rivale, ma questo non vuol dire che l’era di Xbox sia finita. Gli utenti affezionati continuano a cercare sempre lo steso brand, mantenendo stabili le vendite.

Il sorpasso di Xbox One X

Proprio in questi giorni, inoltre, le indiscrezioni parlano di un sorpasso effettuato dalla nuova consolle made in Microsoft, Xbox One X, che sembrerebbe aver superato le vendite di PS4. Un’ottima notizia, che potrebbe risollevare la sorti della casa produttrice, riportando la competizione ad alti livelli.

Questo miglioramento improvviso è sicuramente guidato dalle novità che saranno introdotte in futuro, preannunciate dalla nuova tecnologia Windows Mixed Reality, per ora disponibile solo su PC Windows 10, che permetteranno di sfruttare le novità della realtà virtuale grazie a titoli esclusivi e creati appositamente per Microsoft.

Un futuro ricco di novità

Sicuramente i dati forniti sono tutti rumors e quindi non completamente affidabili, ma di certo riescono a risollevare l’umore a Microsoft e agli appassionati del brand. Se davvero Xbox One X avesse superato PS4 questo significherebbe per Sony la necessità di spingersi oltre e impegnarsi per creare un a consolle in grado di competere con Xbox, e sarà sicuramente interessante vedere quali novità esclusive potrebbe portare questa gara per la “migliore consolle del mondo”.