whatsappWhatsApp è una delle piattaforme di messaggistica istantanea più popolari al mondo per la sua varietà di strumenti e funzioni. Milioni di utenti lo utilizzano ogni giorno per comunicare attraverso testi, audio e chiamate, sia vocali che videochiamate.

Nonostante la sua popolarità, però, questa app ha bisogno di miglioramenti come molti altri. Alcuni sono così semplici che non dovrebbero significare un cambiamento così radicale nel sistema operativo, sebbene sia molto probabile che gli utenti possano riceverli a braccia aperte.

Modalità “black”

La modalità per così dire “dark” è una funzionalità che è stata utilizzata per qualche tempo in alcune delle app più popolari. Telegram, Twitter e YouTube sono un chiaro esempio di come funzioni e consente di rimanere connessi più a lungo. WhatsApp viene utilizzato durante il giorno e gran parte della notte. Quindi, l’arrivo di questa opzione sarà ben accolto, perché aiuta a ridurre l’affaticamento degli occhi e risparmiare la batteria.

Temi personalizzati

Il tema bianco esiste dal lancio di WhatsApp quasi 10 anni fa. Pertanto, un catalogo di temi che cambia colore sarebbe ben accolto, come nel caso di Telegram. In questo modo potremmo predisporre nell’app il colore preferito per l’utente.

Condividi Spotify e i contenuti di YouTube nelle Storie

Sebbene WhatsApp e gli altri social network stiano cercando utenti per creare i propri contenuti, a volte vogliamo condividere musica e video da altre piattaforme in modo che tutti possano ascoltarli e vederli, specialmente nelle Storie, al centro dell’attenzione nell’ultimo anno.

Versione tablet

WhatsApp può essere utilizzato solo su un dispositivo, se non abbiamo la versione web. Con Telegram, è possibile utilizzare l’app sul cellulare contemporaneamente, su PC e tablet, senza la necessità di collegare il telefono. Apparentemente WhatsApp sta lavorando su una versione per tablet.