WhatsApp: multa da 280 euro in arrivo per gli utenti TIM, 3 Italia, Vodafone e Wind

Con WhatsApp si potranno fare soldi. E’ questo il messaggio con cui si può sintetizzare l’ennesimo grande aggiornamento della piattaforma di messaggistica istantanea. Dopo aver subito tante trasformazioni nel corso di questi anni, la chat è pronta ad un nuovo salto verso il futuro.

I rumors che volevano nel 2018 l’introduzione del servizio “Payments” sono stati confermati nelle ultime ore: con WhatsApp sarà possibile inviare e ricevere piccole somme di denaro.

WhatsApp introduce il trasferimento di denaro

Il sistema, secondo il progetto pensato dagli sviluppatori, dovrebbe essere molto semplice. Ogni contatto avrà mondo di inviare attraverso pochi click determinate cifre all’interlocutore o al destinatario di una conversazione. Allo stesso modo, ogni utente potrà ricevere denaro.

Le transazioni di soldi tramite WhatsApp dovrebbero essere di dimensioni ridotte, anche se ancora non è chiaro quale sarà il limite massimo per un trasferimento.

Le dinamiche per l’operazione seguono servizi come PayPal. Ogni utente vedrà comparire una sezione Pagamenti all’interno del menù Impostazioni. All’interno di questa sezione sarà possibile associare una carta di credito o un conto corrente come base per il movimento creditizio.

Leggi anche:  Whatsapp, come scoprire chi vi spia e chi visualizza più spesso il vostro profilo

La questione sicurezza

Restano ancora da chiarire i punti riguardanti la sicurezza. Trattandosi di soldi, il pericolo di truffe o raggiri potrebbe essere sempre dietro l’angolo. WhatsApp, nel corso delle prossime settimane, dovrebbe schiarire anche le ultime nubi per coloro che sono più scettici.