ps5

Cresce sempre di più l’attesa per la PlayStation 5, la nuova console targata Sony. La casa giapponese, tuttavia, non ha fatto trasparire nulla al di fuori di questo nuovo progetto che tutti i fan di videogame aspettando con trepidante attesa. Eppure, nonostante né conferme né smentite dalla Sony, i rumors si susseguono attorno alla PS5.

Data d’uscita PlayStation 5

Come si diceva, Sony non ha ufficializzato nulla al riguardo, eppure una possibile data d’uscita sembra essere fine 2020. Altri analisti del settore ritengono che Sony sia alle battute finali e che potrebbe essere già pronta nel corso del 2019, ma considerando che le ultime due uscite sono state Novembre 2006 (PS3) e Novembre 2013 (PS4) è lecito aspettarsi per Novembre 2020 l’uscita della nuova console Sony.
Nel corso dell’E3 2017 Shawn Layden, (Presidente Sony Interactive  Entertainment America) non ha lasciato spazio alle interpretazione ed ha affermato “la nuova PS5 sta arrivando” lasciando pensare ad un uscita nell’immediato, alimentando così ancora di più un’attesa estenuante tra i fan.

Le caratteristiche della nuova PS5

Se da un lato gli appassionati di gaming sono in fermento per la data d’uscita, dall’altro ci si chiede quali saranno le nuove caratteristiche della nuova PlayStation 5.

Sony ha dato un indizio: il lavoro sulla PS 4 Pro è stato il punto di partenza e non il punto d’arrivo. Quello che è certo è che la PS5 avrà come base di partenza la tecnologia 4K che continua ad essere un mercato in continua crescita, soprattutto negli USA.

Inoltre, non va dimenticato che Sony sta puntando molto sulla Virtual Reality, quindi è molto probabile che la nuova Play Station 5 supporterà questa tecnologia, garantendo una nuova esperienza di gioco totalmente immersiva.

Leggi anche:  Xiaomi Mi 7, prezzo salato anche in Cina: scopriamo i motivi

Altre due novità potrebbero riguardare il TruePlay e la Retrocompatibilità.
Per quanto riguarda il TruePlay, Sony a quanto pare sta cercando di dare una seria lotta al mercato dei cheats.

Quanto alla Retrocompatibilità, è una richiesta costante da parte dei gamers di tutto il mondo, ma in questo senso non è certo come Sony affronterà la questione. Le possibilità potrebbero essere due: integrare la retrocompatibilità nella nuova console oppure pubblicando versioni nuove e rimasterizzate per la nuova console.

Prezzo: due versioni?

La strategia di prezzo per l’uscita della PS4 si è rivelata vincente. Infatti l’uscita a 400 Dollari, notevolmente più bassa dei 599 Dollari della PS3, ha dato un notevole impulso alle vendite.

La nuova console non dovrebbe discostarsi molto dalla cifra dei 400-500 Dollari, che viene ritenuto da molti come un prezzo da pagare volentieri per usufruire di un gioiellino della tecnologia con pochi pari.

Indiscrezioni, tuttavia, sembrano dare quasi per certa la possibilità che la PlayStation 5 uscirà in una duplice versione:  Experience e Pro Experience.
La versione Pro Experience tra le due è quella più completa e prevederebbe una serie di caratteristiche e funzioni come: supporto ai blu-ray 4K, la retrocompatibilità ed un processore più potente oltre ad uno spazio più ampio (si parla di 50 TB).

Entrambe le versioni invece dovrebbero garantire l’esperienza di gioco VR, tanto cara alla Sony, sulla quale si è decisa a puntare ormai già da qualche anno ed ora che il mercato del VR sta maturando la scelta di integrare questa funzionalità appare in linea con le nuove esigenze dei consumatori.