Tim aumenta i costi di attivazione
Tim aumenta i costi di attivazione

In questi giorni sta circolando la voce secondo la quale aumenterebbero i costi di attivazione di una serie di piani tariffari Tim. Le voci sembrerebbero confermate e quasi sicuramente è una conseguenza del ritorno alla fatturazione a 30 giorni.

Tim ha infatti dichiarato tempo fa che tornerà alla fatturazione mensile come vuole la legge 172 del 4 dicembre. Aumentano anche i costi della spedizione della SIM al proprio domicilio.

Tim aumenta il costo di attivazioni di alcuni piani tariffari, ecco i dettagli

In questi giorni sembra che l’operatore abbia attivato delle rimodulazioni in negativo che riguardano i costi di attivazione per una nuova SIM e per alcuni piani tariffari. In particolari si tratta dei piani winback e operator attack.

D’ora in poi quando richiederete una nuova SIM online con spedizione al domicilio, costerà non più 20 euro ma 25 euro di cui 20 sono di traffico telefonico. I prezzi di attivazione di alcune tariffe passano da 3 euro a 9 euro online, mentre nei negozi specializzati rimane il prezzo di 12 euro. Le tariffe con attivazione aumentata sono Tim Five Go + 10GB Gratis,  Tim Five SuperGo , Tim Super One + 30GB GratisTim Ten Go + 10GB Gratis. E ancora, Tim Special TopTim Star Go +2GB GratisTim Special Extra + Tim Giga ExtraTim Special VoceTim Super +3GB Gratis.

All’aumento di attivazione bisogna ovviamente aggiungere l’aumento dell’8,6% mensile con il ritorno alla fatturazione a 30 giorni. Dopo questi aumenti, gli operatori saranno quasi obbligati a trovare altre vie per cercare di accaparrarsi più clienti possibili. Il nostro consiglio per gli utenti è quello di valutare bene tutte le offerte con i rispettivi aumenti prima di attivare qualsiasi promozione.