Qualcomm Snapdragon 845
Qualcomm Snapdragon 845

Il primo smartphone powered-by Snapdragon 845 verrà lanciato questo mese al MWC di Barcellona, e sarà molto probabilmente Galaxy S9. Alcuni rumor sostengono che Xiaomi possa lanciare prima della fiera spagnola Mi MIX 2s, ma in tal senso non esistono date ufficiali.

San Diego ha annunciato il suo chip top gamma in dicembre, e oggi – utilizzando il proprio dispositivo di test – ha rilasciato i risultati benchmark del SoC e le sue prestazioni, confrontandole con quelle altri chipset già sul mercato.

Il dispositivo di prova Qualcomm è basato su Android 8.0 Oreo, ha 6 GB di RAM e un display con una risoluzione 1440 x 2560. I test sono stati eseguiti attraverso le app di benchmark Geekbench e AnTuTu.

In particolare, su Geekbench, il dispositivo Snapdragon 845 powered ha ottenuto 2448 punti nel test single core e 8454 punti nel test multi-core.

Il punteggio lo colloca in cima alla fascia Android, battendo Galaxy Note 8 e Galaxy S8 (basati su chip Exynos 8895) con più di 2000 punti di distacco nel test multi-score e oltre 400 punti nel test single core.

Google Pixel 2, il quale – ricordiamo – è basato sullo Snapdragon 835 è staccato di oltre 2200 e 500 punti nei test multi-core e single-core.

Per quanto riguarda AnTuTu, il chip di punta di Qualcomm fa registrare 267.288 punti. Tuttavia, questo non è lo score più alto in assoluto; Xiaomi Mi MIX 2S, sulla stessa app di benchmarking, ha ottenuto 270461 punti.

Il dispositivo di test è stato confrontato con Huawei Mate 10 Pro e il suo SoC Kirin 970, OnePlus 5T con Snapdragon 835, Galaxy Note 8 ed S8 con Exynos 8895 e iPhone X con A11 Bionic.

Il nuovo chip di Qualcomm batte tutti tranne uno: Apple A11 Bionic, il quale lo supera di oltre 2000 punti nei test single-core e multi-core.