LG V30 2018

LG ha pubblicato sul proprio sito internet un comunicato attraverso il quale annuncia ufficialmente la presentazione di LG V30 2018 al Mobile World Congress 2018 di Barcellona. Confermati, dunque, i rumor diffusi nei giorni scorsi sull’arrivo di una versione aggiornata dell’ultimo top di gamma dell’azienda.

LEGGI ANCHE: Offerta Wind per tutti con 1100 minuti e 16.5 GB di internet a meno di 10 euro

LG V30 2018 si differenzierà dal suo fratello gemello per l’esperienza di utilizzo che offrirà agli utenti. Il merito, spiega LG nel suo comunicato, è dell’intelligenza artificiale che ingegneri e sviluppatori hanno introdotto creando una nuova suite di funzioni. Un lavoro durato più di un anno e che si è concentrato principalmente in due settori.

LG V30 2018, l’intelligenza artificiale per i comandi vocali e la fotocamera

Lo smartphone sfrutterà l’AI per migliorare e rendere più intelligente l’utilizzo della fotocamera ed il riconoscimento dei comandi vocali. Nello specifico nasce LG Vision AI, un sistema che analizza gli oggetti puntati dalla fotocamera per riconoscerli tra un vasto database e suggerire quindi la migliore scena e modalità di scatto.

LG V30 2018 propone otto modalità: animali domestici, alba, cibo, città, fiori, panorama, ritratto e tramonto. Ognuna di queste modalità presenta impostazioni di scatto diverse e migliori per quello specifico oggetto. Vision AI non si limita solo a confrontare forma e colori degli oggetti ma analizza anche l’angolo di visione, i riflessi e i livelli di saturazione.

Leggi anche:  LG V30: confermato il lancio di una nuova variante migliorata al MWC 2018

Lo stesso algoritmo migliora anche gli scatti in condizione di luce scarsa attraverso una nuova misurazione e gestione della luce. Vision AI può essere utilizzato anche fuori dall’acquisizione di immagini. Puntando la fotocamera verso un oggetto, l’intelligenza artificiale dello smartphone esegue una scansione dell’oggetto e dei suoi codici QR.

Tutto questo per indicarvi ad esempio dove acquistarlo al prezzo più basso. LG ha creato anche Voice AI che, sfruttando Google Assistant, consente di avviare applicazioni e modificare le impostazioni di sistema con la sola voce. 32 comandi in tutto che insieme a Vision AI, verranno rilasciati anche per altri smartphone LG.

Il produttore coreano ha specificato, infatti, che queste funzionalità non saranno un’esclusiva di LG V30 2018 e dei futuri smartphone dell’azienda, ma che verranno introdotte anche sui modelli meno recenti attraverso un aggiornamento software. Male se si considera la creazione di un modello tutto nuovo per questo Mobile World Congress 2018.

LG V30 2018, a livello tecnico, dovrebbe differenziarsi per la memoria a supporto del processore: 256 GB di memoria interna contro i precedenti 64 e 128 GB. Anche questa volta la memoria sarà espandibile attraverso l’utilizzo di schede MicroSD.