Huawei P8 Lite 2017

Huawei P8 Lite 2017 si aggiorna ancora. Lo smartphone del produttore cinese che ha avuto un successo stellare grazie all’ottimo design, la buona scheda tecnica ed il prezzo competitivo, è pronto a ricevere un nuovo aggiornamento software. Stiamo parlando della versione B199 uscita dai laboratori Huawei e in distribuzione in Europa.

LEGGI ANCHE: Offerta Wind per tutti con 1100 minuti e 16.5 GB di internet a meno di 10 euro

Il changelog ufficiale è molto striminzito, almeno rispetto all’aggiornamento precedente di cui vi abbiamo parlato in questo articolo, e riporta l’introduzione delle patch di sicurezza di Google rilasciate per Android a Febbraio 2018. Proprio così, si tratta delle più recenti correzioni disponibili per Android e per il suo sistema di sicurezza.

Nemmeno Samsung le ha rilasciate per i suoi top di gamma, per cui non possiamo che essere contenti dell’avvio della distribuzione di questo aggiornamento. Male per il problema al WiFi che continua a presentarsi su tantissime unità e che, forse, solo con l’arrivo di Android 8.0 Oreo potrebbe essere risolto definitivamente.

Huawei P8 Lite 2017, come installare l’aggiornamento

L’aggiornamento alla versione B199 non è ancora arrivato in Italia ma è solo questione di giorni. Tuttavia, i primi smartphone che si aggiorneranno saranno quelli privi di personalizzazione da parte degli operatori: i modelli No-Brand. Sarà necessario, dunque, attendere l’arrivo della notifica dedicata o forzare la ricerca dalle impostazioni.

Altrimenti, è possibile procedere manualmente a patto di avere il bootloader sbloccato ed una recovery personalizzata installata. In questo caso vi consigliamo di eseguire un backup completo e di avere la batteria carica. Se rispettate questi requisiti scaricate i file qui sotto, nello stesso ordine in cui li vedete e quelli adatti per il vostro dispositivo.

1) B199 per Huawei P8 Lite 2017 PRA-LX1C432B199

2) B199 per Huawei P8 Lite 2017 PRA-L31C432B199

Spostate i file nella memoria di massa di Huawei P8 Lite 2017. Spegnete lo smartphone e avviatelo un modalità recovery tenendo premuto il tasto di accensione insieme al tasto volume SU. Dalla finestra apertasi scegliere “Install ZIP” e selezionate il primo file scaricato. Ripetete l’operazione anche per gli altri due file.

Terminate tutte e tre le installazioni, riavviate lo smartphone con “Reboot system now”. Il primo avvio potrebbe richiedere un po’ più tempo, complice l’aggiornamento e l’ottimizzazione degli applicativi.