Google sta lavorando ad una console per videogiochi – soprannominata Yeti – che trasmetterà in streaming i giochi da un server. Una console nuova di zecca con il suo controller unico che andrà contro Playstation 4, Xbox One e Nintendo Switch. La differenza è che sarà un servizio streaming.

Per utilizzare Yeti, comprerete i giochi per vederli in streaming istantaneamente su Internet piuttosto che scaricare i file prima di giocare. Ciò consentirà ai giocatori di accedere, presumibilmente, a una vasta gamma di titoli di successo in pochi secondi, tramite una connessione Web su un server di Google. “Google ha discusso di Yeti con gli sviluppatori di giochi, ma non è chiaro se qualcuno di loro svilupperà un gioco specificamente per Yeti o renderà solo disponibili i giochi esistenti in streaming.”

La società il mese scorso ha assunto il veterano del settore dei giochi Phil Harrison. Con lui tutte queste novità. Egli sta assumendo il ruolo di vicepresidente e direttore generale presso il quartier generale della California. Harrison è meglio conosciuto per un mandato di 15 anni per Sony. Era vitale per lo sviluppo del marchio della Playstation. Inoltre, ha trascorso tre anni come dirigente senior presso il team Xbox di Microsoft. Conosce molto dei giochi e delle abitudini dei giocatori.

Leggi anche:  Legend of Zelda Breath Of The Wild è il secondo gioco più venduto del franchise

Harrison è conosciuto per la gestione di progetti su larga scala, un servizio di streaming giochi con Google non sarebbe un problema.

Il giornalista tecnico altamente rispettato Dean Takahashi, di Venturebeat, ha dichiarato: “Harrison è il tipo di personaggio che potrebbe mettere in ordine le risorse di Google. Ho intervistato Harrison l’anno scorso all’evento Gamelab in Spagna. Quando gli ho chiesto delle società di piattaforme di gioco più ampie – come Amazon, Google e Apple – Harrison ha detto di essere entusiasta del futuro. Si è affermato ottimista perché c’è una comprensione dei giochi tra la popolazione.”

Google non è noto per la sua abilità nei giochi, ma ha un forte investimento nei giochi mobile con la sua piattaforma Android e nei giochi browser che vengono riprodotti attraverso la pagina di ricerca dell’azienda. Quindi i presupposti per Yeti sono positivi.