Disney Netflix
Sembra che Disney e Netflix stiano definendo il proprio futuro

Disney ha da tempo fatto intendere che ha intenzione di entrare di prepotenza nel settore dello streaming. I lavori sono già in corso e la nuova piattaforma dovrebbe diventare operativa dall’autunno 2019. Inizialmente sarebbe disponibile solo negli Stati Uniti e successivamente potrebbe espandersi nel resto del mondo.

I contenuti della nuova piattaforma saranno pensati per tutti gli utenti, dai più giovani ai più adulti. Tuttavia bisognerà combattere la forte concorrenza di Netflix. Al momento i diritti di molti prodotti Disney sono stati concessi al rivale. Gli accordi dovranno essere rispettati salvo grosse penali per rescindere anticipatamente.

Infatti in questi anni Disney ha concesso in licenza lo sfruttamento di alcuni brand, in particolare della controllata Marvel. Netflix infatti ha realizzato una serie di produzioni originali tra cui figurano “Daredevil”, “Jessica Jones”, “Luke Cage” e “Iron Fist”. Ogni personaggio ha potuto godere di una serie personale e della miniserie corale “The Defenders”. Non va dimenticato anche l’ultimo arrivato del gruppo, “The Punisher”.

Leggi anche:  Netflix Original, le novità di febbraio 2018 disponibili anche su Android

Queste produzioni secondo quanto trapelato, dovrebbero rimarranno di proprietà Netflix. Disney invece sembrerebbe puntare sulla realizzazione di circa cinque film e cinque serie TV originali nel corso del primo. La struttura seguirebbe quella di Netflix con serie da dieci episodi l’una. Tra i possibili candidati per un proprio spettacolo possiamo trovare il classico “High School Musical“, una serie basata sui personaggi di “Monsters & Co.”. Non mancheranno serie basate sui personaggi Marvel e sulla saga di Star Wars.