ZTE Axon 7

ZTE non ha – ancora – rilasciato un successore di Axon 7, avendo deciso di puntare, nel 2017, sul primo smartphone Androd pieghevole in assoluto: Axon M. Qualche settimana fa, la società ha iniziato a distribuire una prima beta dell’aggiornamento ad Android 8.0 per ZTE Axon 7 – negli Stati Uniti, ed oggi annuncia l’ultima versione del robottino verde anche in Cina.

L’aggiornamento arriva su base MiFavor 5.2, versione rinnovata dell’interfaccia utente personalizzata di ZTE. L’aggiornamento porta tante novità: Material Design, un sistema più fluido e veloce, e tutte le varie ottimizzazioni annunciate con Android 8.0 Oreo.

Per verificare la ricezione dell’aggiornamento, recatevi in System Update nel menu Impostazioni e avviate la ricerca automatica.

ZTE Axon 7 è stato annunciato a maggio 2016. Basato originariamente su Android 6.0 Marshmallow, ha ricevuto Android Nougat a marzo 2017.

Lo smartphone adotta un chip Snapdragon 820, coadiuvato da un display AMOLED 2K da 5,5 pollici con protezione Gorilla Glass 4, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria espandibile.

Leggi anche:  Galaxy S8 Plus, colpo di scena: disponibile Android 8.0 Oreo in Europa

Per quanto riguarda il comparto fotografico, ZTE Axon 7 è dotato di un sensore posteriore da 20 MP ed frontale da 8 MP. La batteria ha una capienza di 3250 mAh e supporta la ricarica rapida Quick Charge 3.0 tramite porta USB-C; non mancano un jack audio da 3,5 mm, altoparlanti stereo frontali con tecnologia Dolby Atmos e lettore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali.

Axon 7, stando alle parole del CEO di ZTE, non sarà sostituito da Axon 8 ma da Axon 9, che vedrà la luce nel corso di quest’anno.