VLC
VLC si aggiorna ed introduce i video VR

Ebbene si, la versione 3.0 di VLC è stata ufficialmente annunciata per tutte le piattaforme con essa compatibili. Di conseguenza, tutti i possessori di Android, iOS, Linux, MacOS, Windows, Apple TV e Chrome OS.

Le novità implementate in questo nuovo ed entusiasmante aggiornamento sono tante, ognuna più interessante dell’altra. E per non privare nessuno d questo aggiornamento, lo stesso è stato creato e reso compatibile anche con le versioni più vecchie dei vari sistemi operativi.

VLC 3.0: ecco tutte le novità

Per poter scaricare e sfruttare l’aggiornamento dovrete disporre di un dispositivo con sistema Windows XP o superiore, iOS 7 o superiore, MacOS 10.7 o superiore ed Android Gingerbeard 2.3 o superiore.

Le novità implementate sono principalmente le seguenti:

  • Supporto completo per dispositivi con Android Oreo
  • Migliorate le prestazioni e i consumi sui dispositivi Apple
  • Aggiornato il motore di rendering per l’utilizzo dei sottotitoli
  • Integrato supporto ai video 360° e audio 3D
  • Decodifica hardware HD e FHD con codice H264 e H265
  • Decodifica dei video 4K e 8K ma con minore sforzo della CPU
Leggi anche:  Google Chrome, fine degli incubi: arriva l'aggiornamento che tutti aspettavano

Come ha dichiarato il capo sviluppatore Jean-Baptiste Kempf questo è il risultato di 3 lunghi anni di lavoro e sacrifici. Durante questo arco di tempo sono stati risolti più di 1500 bug. Inoltre lo stesso ci svela che tutte le versioni di VLC 3.0 sfruttano lo stesso codice grazie ad un cambiamento apportato al core dello stesso riproduttore multimediale.

Quanti di voi sono felici per questo aggiornamento? Fatecelo sapere qui sotto con un commento.