Il consorzio Unicode lancia un ulteriore aggiornamento con l’obiettivo di aumentare i caratteri alfanumerici e i grafici fruibili sia nelle applicazioni che nei sistemi operativi, quindi nei nostri smartphone, tablet e pc. Le faccine, conosciute anche come emoji, che verranno introdotte sono esattamente 157 e il sito Emojipedia ha fornito una prima anteprima e panoramica. Vediamo insieme le novità che ci ha riservato.

Innanzitutto, è possibile ritrovare tra le “vecchie” emoji tonde alcune varianti davvero simpatiche: ritroviamo la versione accaldata o freddolosa, quella piagnucolosa, quella da festa e addirittura una sotto l’effetto di sostanze psicoattive. L’Unicode si è davvero sbizzarrito!

Troveremo inoltre nuovi tagli di capelli e non solo: saranno disponibili finalmente i capelli ricci, con l’obiettivo di coinvolgere anche il mondo dei capelli più amati/odiati. Ci sarà spazio anche per le chiome pelate, sia nella versione maschile che in quella femminile. Le sorprese non finiscono qui: ci saranno nuovi colori di capelli, tra cui quelli rossi e quelli bianchi. Ma la novità assoluta è data dalla presenza del supereroe e addirittura del supercattivo!

Nella sezione Fauna ci saranno nuovi simpaticissimi animali, come il canguro, il pavone, il tasso, il lama, l’aragosta, l’ippopotamo, le zanzare, il cigno, microbi e tanti altri ancora.

Nella sezione Cibo troveremo nuove pietanze, come ad esempio il cupcake, mango, bagel e foglie di insalata. Verranno introdotti anche il conto e la carta igienica, il puzzle e il visore per la realtà virtuale, e per gli amici della medicina saranno disponibili emoji più tecniche: denti, ossa, camice, provetta e pure il DNA.

Tutto questo mondo fantastico però non arriverà immediatamente sulle nostre chat, poiché l’organizzazione Unicode si occupa di trasformare la faccina in numeri, in modo tale da essere utilizzata per applicazioni e sistemi operativi. Questo non toglie il fatto che tocca agli sviluppatori di questi sistemi decidere se usare il carattere oppure no.

Quando quest’ultimo caso avviene, nelle nostre conversazioni spuntano simboli come quadrati bianchi o caratteri strani: ciò significa che non sono state adottati i processi di trasformazione di cui abbiamo parlato prima.

Le prime voci ci dicono che le nuove faccine saranno disponibili nel periodo che va tra agosto e settembre. Solitamente nel mondo Apple l’inserimento di nuove faccine coincide con il lancio di nuovi sistemi operativi (iOS 12), oppure con dei loro aggiornamenti.

All’inizio le emoji sono state introdotte nelle nostre chat con il semplice obiettivo di rendere i toni delle conversazioni nel mondo reale, ma negli ultimi anni sono diventate le vere novità che ci permettono di esprimere la nostra personalità. Ci ricordiamo tutti infatti l’introduzione in questo mondo delle diverse forme di famiglia e di amore, che hanno arricchito il mondo delle emoji rispecchiando l’evoluzione sociale della comunità. Infatti è inevitabile anche in questo campo la necessità di aggiornarsi continuamente, poiché i tempi cambiano rapidamente e con essi i metodi di espressione emotiva.