samsung-galaxy-x

Dopo qualche anno di gestazione, sembra che la coreana Samsung sia pronta per produrre il primo smartphone con “display pieghevole“. Il colosso della telefonia non è il solo ad aver lavorato alacremente al progetto, il cui nome in codice è Valley, poiché sono diversi i brevetti depositati al Wipo, l’organo USA che tiene il registro internazionale delle proprietà intellettuali. Dallo smartphone pieghevole su se stesso, a dispositivi a libretto che offrono diagonali del display possibili solo su tablet, c’è l’imbarazzo della scelta.

Samsung, però, è molto più avanti de concorrenti, al punto che lo sviluppo del nuovo smartphone, chiamato forse Galaxy X e codificato con la sigla SM-G888N0, ha già una presunta finestra d’inserimento sul mercato: potrebbe essere novembre, o al massimo si arriverà a gennaio 2019.

Samsung-galaxy-x

Diamo un primo sguardo ad altri possibili rendering del Galaxy X

Come si può vedere da queste tre foto, i concept di Galaxy X messi in circolazione da Samsung sono stati diversi in questi ultimi tempi, ma nessuno di loro per ora ha ricevuto lo status di progetto ufficiale. C’è, inoltre, un’altra versione sperimentale che prevede uno smartphone a tuttto display senza scocca e spesso come un foglio di carta, pieghevole anch’esso, ma a livelli impensabili. Ciò che per noi appassionati importa è capire come e quando avverrà questa presentazione dello strabiliante smartphone, certi che un’innovazione del genere sconvolgerà o influenzerà tutte le generazioni future dei dispositivi mobile.

Leggi anche:  Galaxy S9 con 350 euro di sconto per chi permuta il proprio smartphone

Samsung-galaxy-xSamsung-galaxy-x

Il perché di un lancio ritardato

Il perché è stato spiegato direttamente dall’ingegnere capo di Samsung Display Kim Tae-woong, il quale ha dichiarato candidamente che il mercato non era pronto prima della fine dell’anno 2018 per accogliere un prodotto così innovativo, aggiungendo che Samsung sta ancora guadagnando molto sui suoi prodotti a tutto schermoe non avrebbe senso introdurre un nuovo smartphone prima di esaurire questo ciclo tecnologico.

Insomma, Samsung Galaxy X sarà l’asso nella manica della next-gen di smartphone al bisogno. Non ci resta che darci appuntamento al prossimo inverno, noi di Tecnoandroid passeremo il resto del tempo alla ricerca di notizie ufficiali o leak in grado di fornirci di più su questo fantomatico prodotto.