huawei-p20

Si torna a parlare di una delle caratteristiche estetiche più odiate/amate negli ultimi mesi, ossia del notch. Questa banda nera, posizionata in cima allo schermo di uno smartphone, ha fatto per la prima volta il suo ingresso sulla scena grazie al tanto chiacchierato iPhone X. Il compromesso tra schermo 18:9 che ricopre la maggior parte della parte frontale e i vari sensori, compresa la fotocamera anteriore, ha portato all’uso – appunto – del notch.

Nel caso dello smartphone dell’azienda di Cupertino, esso risulta molto grande se messo a confronto con il display e, addirittura, non permette di far vedere alcune icone importanti, tra cui la percentuale della batteria. E, proprio da qui, è partita una vera e propria “battaglia” tra quanti gradivano la banda con i sensori e chi, al contrario, non andava proprio a genio.

Il notch su un Android

Negli ultimi giorni però anche gli utenti Android tremano per questa “tacca”. Infatti, secondo alcune fonti, la sua presenza sarebbe cosa certa sugli smartphone di fascia alta di Huawei, ovvero sui prossimo P20 e P20 Plus, oltre ad avere altre caratteristiche di tutto rispetto.

La cosa che più fa clamore è che sembrerebbe che anche il “fratellino piccolo”, il P20 Lite possa avere la stessa caratteristica. Nella parte anteriore dovremmo trovare, quindi, uno schermo da 6 pollici in 18:9 che copre buona parte del terminale e il notch in cui sono inclusi la fotocamera e i sensori per il riconoscimento facciale.

Il dispositivo dovrebbe essere inoltre dotato di una doppia fotocamera verticale posteriore (sempre e ancora in stile iPhone X), una batteria da 2900 mAh, ricarica rapida e supporto dual SIM ibrido. Il tutto prende “vita” grazie ad Android che dovrebbe essere la versione 8.1 Oreo, con la nuova EMUI 8.1.

Chissà se il notch pensato da Huawei, più piccolo e meno brutto, farà storcere il naso ancora una volta a tantissime persone oppure se la casa produttrice cinese sarà riuscita a ad adottare al meglio questa soluzione. Si dovrà aspettare però marzo per la presentazione ufficiale della serie P20, tanto attesa.