Dopo aver presentato Amazfit Stratos, erede del fortunato Pace, Xiaomi rende disponibile negli States Amazfit BIP, ad un prezzo di 99 dollari. Lo smartwatch è stato lanciato in Cina nell’agosto dello scorso anno.

Dal punto di vista del design, Amazfit BIP è assai simile all’Apple Watch; troviamo un display touchscreen a colori da 1,2 pollici con una risoluzione di 176 x 176 pixel, protetto da un vetro 2.5D Corning Gorilla Glass 3. Non manca la certificazione per polvere e acqua IP68.

Lo smartwatch integra un sensore per il monitoraggio della frequenza cardiaca PPG, accellerometro triassiale, sensore geomagnetico, barometro, GPS + GLONASS e molto altro ancora. Il dispositivo è compatibile con prodotti Apple e Android.

La batteria da 190 mAh promette oltre 30 giorni di autonomia con utilizzo standard, o fino a 45 giorni con uso blando e senza utilizzare i vari sensori. Tuttavia, quando si utilizza il dispositivo con GPS attivo, l’autonomia scende a “sole” 22 ore.

Ovviamente, come tutti i normali smartwatch, le notifiche sono supportate a pieno – chiamate, messaggi, e-mail e altre app. Per quanto riguarda il tracciamento dell’attività sportivo, Amazfit BIP tiene traccia di corsa, bicicletta, camminate, escursioni e alto ancora, realizzando grazie al GPS percorsi mappati.

Xiaomi Amazfit BIP sarà disponibile in quattro varianti di colore: Onyx Black, Cinnabar Red, White Cloud e Kokoda Green. Il prezzo, come detto in precedenza, è di 99 dollari negli Stati Uniti e sarà disponibile sul sito Web di Amazfit.