Samsung Galaxy S10 fa capolino su Weibo. Nonostante Galaxy S9 debba ancora essere ufficialmente presentato, sembrerebbe che Samsung sia già al lavoro sulla generazione 2019 di top gamma Galaxy S. L’utente che ha rivelato i leak su Weibo elencata alcune delle specifiche chiave della prossima ammiraglia di decima generazione.

Come facilmente prevedibile, il dispositivo sarà dotato di una CPU personalizzata high-end, probabilmente a marchio Exynos, affiancata da una GPU ARM Mali e unità di elaborazione neurale dedicata – potendo così pareggiare finalmente Huawei.

Tutto questo sarà presumibilmente accompagnato da una quantità non specificata di RAM LPDDR5. In aggiunta a ciò, ci si aspetta la presenza delle nuove memorie UFS 3.0, in grado di raddoppiare la velocità dei trasferimenti di dati rispetto alla generazione attuale, consumando anche meno energia.

La fonte afferma poi che Galaxy S10 sarà dotato di una batteria più grande, adottando al contempo una nuova forma a “L” così da ottimizzare gli spazi, similmente a quanto fatto da Apple con iPhone X.

Si prevede il supporto alle reti 5G, che dovrebbero essere fruibili dai consumatori a partire dal prossimo anno. In termini di design, l’ammiraglia adotterà un aspetto non dissimile da quello di Galaxy S8 e Galaxy S9, andando ad assottigliare sempre più le cornici e raggiungere un impressionante rapporto schermo-corpo del 93%. Grande attenzione alle funzionalità 3D come scansione facciale e l’intelligenza artificiale avanzata.

Ovviamente è ancora presto per cominciare a speculare sui dispositivi Samsung Galaxy S 2019, ma sarà sicuramente interessante assistere all’emergere di nuovi rumor, che sicuramente ci accompagneranno senza sosta alla presentazione ufficiale.

Ora come ora, però, l’attenzione è tutta per Galaxy S9 , che debutterà il 25 febbraio al MWC di Barcellona.