In arrivo un nuovo launcher disponibile per coloro che desiderano un’esperienza simile ai telefoni Android di punta di Google, ma con un po’ più di libertà di esprimersi rispetto alla versione Pixel. In realtà, questo nuovo launcher – Lean Launcher – è stato effettivamente costruito su uno dei primi launcher privi di root per portare l’U.I. ai dispositivi non Pixel.

Sfortunatamente, alcune funzionalità dell’app impediscono la disponibilità sul Google Play Store ufficiale a causa delle convenzioni sui nomi dei pacchetti. Tuttavia, per coloro che si sentono abbastanza avventurosi da dare un’occhiata, Lean Launcher supporta alcune modifiche che potrebbero renderlo meritevole di considerazione.

La personalizzazione di Lean Launcher è molto semplice. Ognuna delle nuove modifiche è disponibile tramite una semplice pressione prolungata sulla schermata iniziale, seguita da un tocco su Impostazioni Home. Questa facilità d’uso è destinata ad essere interessante per coloro che desiderano una nuova esperienza di avvio, ma senza dover intervenire con una tonnellata di nuovi elementi dell’interfaccia.

Lean Launcher arriverà ispirandosi a Pixel però con l’accesso a più modifiche

Per cominciare, in Lean Launcher, molte delle regolazioni possono essere fatte tramite semplici comandi. Ciò include la possibilità di rimuovere il widget di orologio e informazioni di Google. Gli utenti potranno utilizzare i propri widget. Inoltre, è incluso anche un pulsante per sbarazzarsi della barra di ricerca. Oltre a ciò, c’è anche un’opzione per rimuovere l’effetto “primavera” che mostra quando un utente scorre troppo in basso l’elenco delle app. Nel frattempo, gli utenti possono nascondere completamente le app che non vengono mai utilizzate tramite un menu semplificato.

Sul fronte dei temi, Lean Launcher consentirà agli utenti di impostare un tema scuro o chiaro manualmente o automaticamente in base allo sfondo. I pacchetti di icone possono essere installati e impostati. Una volta che tutto è impostato perfettamente, si potrà bloccare il desktop, al fine di evitare modifiche accidentali.

Ovviamente, gli utenti dovrebbero essere cauti nel download di applicazioni da fonti esterne a Google Play. Infatti, si dovrebbero aprire le impostazioni di sicurezza del dispositivo consentendo download di app da fonti di terze parti per installare Lean Launcher. Una volta installato, è generalmente una buona idea disattivare questa impostazione. Per fortuna, l’installazione è abbastanza semplice e l’app sembra funzionare con qualsiasi dispositivo Android.