Apple spiega come sfruttare il 3D Touch
Apple spiega come sfruttare il 3D Touch

Apple, per gli utenti meno esperti, ha da poco aperto un suo canale Youtube ufficiale in cui spiega come utilizzare alcune funzioni dei suoi dispositivi. Non molto tempo fa aveva pubblicato un video che spiegava come utilizzare al meglio Face ID sul nuovo iPhone X.

Oggi, ha da qualche ora pubblicato un video che spiega come sfruttare al meglio il 3D Touch. Ricordo che questa funzionalità è presente nei dispositivi posteriori l’anno 2015. Per capirci meglio da iPhone 6S in avanti.

Apple spiega come sfruttare al meglio il 3D Touch

Il primo punto che Apple analizza è quello delle “Quick Actions“. Si tratta di svelare alcuni widget nascosti nelle icone della Home Screen. Tenendo premuta con una maggiore pressione l’icona di un’applicazione potrete raggiungere una specifica schermata in poco tempo.

Il secondo punto è il “Pressure Sensitivity” che in italiano vorrebbe dire sensibilità del tocco. Il video mostra che, disegnando su una foto, il colore viene più marcato nelle parti in cui la pressione del tocco è più forte e viceversa.

Leggi anche:  Microsoft ha annunciato i Games with Gold di marzo, ecco quali sono

L’ultimo suggerimento di Apple è il “Peek and Pop“, grazie a questa funzione possiamo notare i tre livelli di pressione che supporta il nostro dispositivo. Potete utilizzare il “Peek and Pop” per consultare anteprime di email, messaggi e molte altre applicazioni. Per esempio nelle email, basta cliccare con una maggiore pressione per vedere l’anteprima ed effettuare uno swipe verso l’alto per eseguire operazioni veloci.

Per attivare/disattivare o modificare le impostazioni del 3D Touch, recatevi in impostazioni>generali>accessibilità e scorrete verso il basso fino a che troverete la voce “3D Touch“. Potete aumentare o diminuire l’intensità del tocco ed effettuare una prova con l’immagine che troverete nella schermata.