aggiornamento whatsapp

Whatsapp è una delle piattaforme di messaggistica più utilizzate in tutto il mondo. Al momento però chi possiede un tablet firmato Apple puó utilizzare soltanto la versione web con le sue limitazioni.

Si direbbe un’evidente mancanza dell’applicazione in quanto, al giorno d’oggi l’utilizzo del tablet è notevolmente incrementato grazie alla sua semplicitá e maneggevolezza per tutte le generazioni.

La comodità di un social network con Whatsapp ha incantato tutti ed ormai chiunque utilizza solamente questa applicazione per comunicare velocemente con amici e parenti. Grazie al servizio gratuito, è possibile comunicare veramente con tutto il mondo condividendo foto, video, files e fare chiamate e videochiamate con chiunque.

Dopo la novità delle stories e la cancellazione dei messaggi inviati per errore entro pochi secondi dall’invio, l’applicazione di casa Facebook ha in serbo delle novità per tutti gli utenti.

A quanto pare delle novità stanno arrivando per tablet e iPad, ma con le dovute limitazioni.

Aggiornamento Whatsapp per tutti gli utenti

@WABetaInfo, tramite un tweet, ha condiviso uno screenshot di una cartella dell’ultima versione 0.2.6968 di Whatsapp Desktop. L’immagine mostra la cartella Tablet-iOS, tra le icone dell’app di proprietà di Facebook, contenente due diverse sottocartelle di dimensioni 152×152 e 167×167 che dovrebbero essere delle versioni dedicate per tablet firmato Apple.

Ora, tutti quanti ci chiediamo se sarà una versione più alleggerita, creata sull’impronta di Whatsapp Web o un’app mobile dedicata con un funzionamento e autenticazione differente, ma tutti i nuovi aggiornamenti disponibili fanno pensare ad un’imminente uscita per i fidati della mela.

Leggi anche:  WhatsApp: utenti TIM, Wind, Tre e Vodafone costretti a pagare una multa da 300 euro

Non è stato ancora indicato il meccanismo di autenticazione. E, purtroppo, non è ancora chiaro se l’utilizzo dell’applicazione sarà prontamente equipaggiato da un sistema di messaggistica autonomo del tablet e iPad o se necessariamente bisogna utilizzare il proprio smartphone, tramite autenticazione e connessione ad una rete dello stesso.

Sui suti web, però compaiono in alcuni articoli, già la presenza di numerose limitazioni che, molto probabilmente si avranno con questa nuova versione come si ha già per Whatsapp Web.

Se così fosse, dimenticatevi sicuramente una versione autonoma di tipo stand alone che si ha già Telegram da diverso tempo, indipendente dallo smartphone ma collegato solamente attraverso il numero di telefono. Piuttosto sarà una versione di tipo porting di stampo simile a Whatsapp Web ma riadattata, capace di funzionare tramite connessione con codice QR.

Per i tablet Android si tratta ancora di rumors, ma si spera nell’estensione dell’applicazione per i fedeli Androidiani. In entrambi casi sarà, probabilmente, una versione non del tutto autonoma, come accade, invece, per quella per gli smartphone.

Non resta che attendere un responso dall’applicazione per colmare tutti i dubbi, sperando che non si tratti di un’ennesima versione di Whatsapp Web rivisitata che risulta tutt’altro che comoda per gli utenti. Attendiamo inoltre la risposta dei consumatori più fedeli, una volta uscita l’applicazione per i tablet e gli iPad!

 

Fonti: wired.it, hwupgrade.it