La nota console ibrida del colosso giapponese, sembra aver colpito tantissimi utenti nei mesi precedenti. Grazie alla strategie di marketing attuate, è riuscita a raggiungere degli obiettivi che inizialmente non erano immaginabili, vista la continua notorietà della Wii.

In questi giorni, Nintendo ha comunicato alcuni dati ufficiali in riferimento alle vendite della Nintendo Switch, dal giorno della sua uscita (3 marzo 2017) fino alla fine dell’anno. Leggendo i dati, i vertici dell’azienda non possono che essere entusiasti del lavoro svolto fino ad oggi.

Nintendo Switch supera la Wii

Nell’anno precedente, la console ibrida ha raggiunto la bellezza di 14.8 milioni di console vendute, e con questo dato ha già superato il successo della Wii che si era fermata con 13 milioni di console vendute. Possiamo dire tranquillamente che con questo risultato è stata fatta la storia della Nintendo, visto che precedentemente non ci era riuscito nessuno a raggiungere questo obiettivo in un breve periodo.

Il successo l’hanno avuto anche alcuni giochi, come ad esempio, Super Mario Odyssey che ha superato nove milioni di vendite, Mario Kart 8 Deluxe con 7.33 milioni di vendite, e The Legend of Zelda: Breath of the Wild che ha raggiunto 6.7 milioni di vendite. Altri giochi meno importanti, ma che hanno contribuito al successo della console sono: Splatoon 2, 1-2 Switch, ARMS, e Xenoblade Chronicles 2.

Dopo aver raggiunto questo boom di vendite nel 2017, il colosso giapponese si aspetta un successo anche per il suo nuovo progetto Nintendo Labo che uscirà il prossimo 27 aprile.