Ci sono volute alcune settimane in più, certo, ma ora Xiaomi Redmi Note 3 – uno dei migliori smartphone di sempre del produttore cinese – riceve finalmente l’aggiornamento a MIUI 9.2.

La Buil arriva in versione developer, pur non essendo quella finale. Ora, aspettarsi una versione globale stabile già nelle settimane è pura utopia, sebbene Xiaomi non sia nuova a miracoli.

Ciò detto, il firmware si comporta già piuttosto bene: gli utenti che hanno provato questa ROM hanno affermato che è adatta già ad un uso quotidiano, e ciò significa che non ha problemi degni di nota. Con questo aggiornamento, il numero di versione passa 9.2.4.0.MHOMIEK e la dimensione è di 290 MB.

Nonostante l’interfaccia sia MIUI 9.2, il firmware di Xiaomi Redmi Note 3 è ancora basato su Android 6.0.1 Marshmallow; nonostante ciò, le Patch di Protezione sono aggiornate a gennaio 2018. Nell’aggiornamento, v’è anche un fix per la vulnerabilità WiFi KRACK.

MIUI 9.2 porta con sè una nuova app Galleria, l’applicazione Mi Video per, un nuovo File Manager, Mi Drop e molti altri miglioramenti. E’ davvero entusiasmante vedere come Xiaomi supporti anche i device non proprio recenti – a differenza di alcuni grandi marchi.

Negli ultimi giorni, Xiaomi Redmi 1S e Xiaomi Redmi Nota sono stati aggiornati a MIUI 9, nonostante siano stati presentati oltre 4 anni fa.