WhatsApp: nuova multa per gli utenti TIM, Tre, Wind e Vodafone per 320 euro

WhatsApp è la chat di cui è davvero impossibile fare a meno. In ogni instante della giornata, in ogni momento di vita vissuta, ci affidiamo alla piattaforma di messaggistica per comunicare con amici, parenti e colleghi di lavoro.

WhatsApp ha dei limiti

L’utilizzo spasmodico di WhatsApp supera anche le piccole limitazioni che il servizio ancora porta sul suo fardello. Ad esempio, rispetto ad altre piattaforme concorrenti, la chat di proprietà Facebook non offre ai suoi utenti la possibilità di inviare messaggi che si autodistruggono.

L’importanza dei messaggi a tempo

I messaggi che si autodistruggono altro non sono che dei contenuti “a termine”, visibili soltanto per un determinato arco di tempo. Questo tipo di comunicazione può essere molto utile per tutelare la propria privacy.

Oggi vi mostriamo un sistema semplice e veloce per poter ottemperare a questa limitazione di WhatsApp. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è un’app scaricabile direttamente dal Play Store di Google.

L’app in questione si chiama “Baboom”. Il suo utilizzo è davvero intuitivo. Con “Kaboom” possiamo scegliere di inviare una foto o un messaggio testuale. La scrittura avrà luogo su “Kaboom”. Una volta completata la comunicazione da spedire ci sarà chiesto di selezionare il destinatario dai contatti WhatsApp ed il tempo di visione.

Leggi anche:  WhatsApp è una trappola, ecco il trucco per sapere chi visualizza il vostro profilo

Al destinatario arriverà un link nel quale sarà possibile leggere il messaggio. Dopo un arco di tempo scelto da noi, questo non sarà più disponibile.