WhatsApp: utenti in festa, ecco il nuovo aggiornamento con 2 funzioni nuove

Quante volte nei gruppi WhatsApp vi è capitato di trovare una persona fastidiosa, talmente fastidiosa da farvi venire voglia di lasciare il gruppo?

Purtroppo in molti casi, specialmente per le comunicazioni di lavoro o di studio, è frequente imbattersi in soggetti non piacevoli.

Evitare scocciature sui gruppi WhatsApp

Gli strumenti attuali di WhatsApp non consentono di intervenire in media res. Allo stato odierno, infatti, la chat non offre grandi soluzioni. L’unico modo che abbiamo per evitare scocciature è quello di abbandonare definitivamente il gruppo.

In un futuro molto vicino però sarà tutto diverso. Come vi stiamo spiegando da tempo, WhatsApp sta pensando a strumenti innovativi per rendere più semplice la vita all’interno delle conversazioni di massa.

In particolar modo, gli sviluppatori hanno pensato ad una feature che consentirà di bloccare una persona per un determinato arco di tempo. Gli amministratori di un gruppo potranno decidere di chiudere il canale di comunicazione con determinati utenti scostumati o fastidiosi. Il tempo scelto sarà variabile, a seconda delle volontà di un amministratore.

L’utente bloccando non sarà espulso dal gruppo e potrà continuare ad osservare la conversazione, senza però avere la facoltà di intervenire.

Uno strumento per soli amministratori

Stando alle attuali versioni beta, lo strumento di blocco temporaneo dovrebbe essere a disposizione soltanto degli amministratori di un gruppo. Per ora, WhatsApp non andrà ad estendere quest’arma virtuale a tutti i membri di una chat.