Super-Mario

Un film animato del grande Super Mario arriverà presto nelle sale cinematografiche, grazie all’accordo tra Nintendo e la Universal Studios. La branca del grande colosso cinematografico Illumination Entertainment si occuperà della realizzazione tecnica. Shigeru Miyamoto, il designer creatore del mondo di Super Mario e dei personaggi che lo accompagnano nelle sue avventure, produrrà direttamente il film insieme a Chris Meledandri, che tanto bene sta facendo con il franchise Cattivissimo Me e lo spin off Minions.

Le reazioni dei fan

Alcuni appassionati di Super Mario hanno sentimenti contrastanti riguardo la scelta di affidare il progetto del film a Illumination Studios. Il primo motivo è proprio l’enorme successo virale di Minions, e prima ancora di Cattivissimo Me, che potrebbero in qualche influenzare la riuscita del film. Altri pensano che lo studio non ha ambizioni sufficienti per portare sui giusti palcoscenici il grande idraulico di Nintendo. Secondo Mike Williams di USgamer, Illumination Studios è forse la migliore scelta che il mercato poteva offrire tra i competitor. Considerando che gli studi d’animazione più in vista – vuoi Pixar, Walt Disney Animation, Dreamworks, Warner Bros Animation, Sony Pictures e Blue Sky Studios – sono in qualche modo impossibilitati a fare meglio di Universal-Illumination: prima di tutto perché in molti preferiscono lavorare su progetti originali, altri preferiscono produrre i loro stessi franchise, altri ancora non hanno il budget che Super Mario richiederebbe per sfondare. In ultima analisi, ma non meno importante, Nintendo non ha di certo intenzione di cedere il controllo dei suoi diritti sul suo storico e fortunatissimo franchise.

Leggi anche:  Gaming, Nintendo non rispetta le leggi europee in fatto di preordini e rimborsi

Illumination Studios: punti di forza

Sebbene sia stato aperto solo nel 2010 dall’ex 20th Century Fox Chris Meledandri, lo studio ha avuto sempre buone recensioni per i suoi film. Non avrà mai il budget di Pixar per produrre, ma è pur sempre un ottimo studio. Una prova del suo valore? Basta ricordarsi che Illumination non ha ancora superato il tetto degli 80 milioni di dollari per fare un film, incassando cifre iperboliche per le pellicole di Cattivissimo Me e Minions con oltre 3,5 miliardi di fatturato al lordo di solo 80 milioni a produzione.

Dopo tutto, la consistenza tra investimento e ricavi sembra da solo una chiave del possibile successo del film di Super Mario; i fan possono stare tranquilli.