WhatsApp: febbraio 2018 parte con un nuovo aggiornamento, ecco 3 nuove funzioni

Finalmente, gli utenti Apple possessori iPad potranno utilizzare WhatsApp. Nel Novembre dello scorso anno, è trapelato un rapporto che suggeriva che gli sviluppatori stessero lavorando per portare il servizio di messaggistica sui tablet della casa di Cupertino. Invece di lanciare un’applicazione standalone, ci sarà un nuovo client iPad per WhatsApp Web che permetterà agli utenti di connettersi con l’account sul proprio telefono tramite la scansione del codice QR specifico.

Secondo diversi tweet pubblicati da WABetaInfo, in aggiunta al servizio WhatsApp Web per gli utenti di iPad, WhatsApp creerà un’App proprietaria ed indipendente per i tablet Android entro la fine dell’anno. Tuttavia, non abbiamo ancora prove certe come non c’è traccia di un’applicazione separata per i tablet Android in corso di elaborazione.

WhatsApp sarà presto disponibile per iPad e tablet Android ma con alcune differenze

WhatsApp introduce gli sticker

Passando ai resoconti esistenti riportati dai media, WhatsApp avvierà un’applicazione per iPad nei prossimi mesi. Questa sarà un’app ridisegnata che sarà simile a quella Web di WhatsApp in termini di funzionalità. Per utilizzare WhatsApp su iPad, gli utenti necessiteranno di una connessione Internet attiva anche sullo smartphone. Gli utenti che dispongono di uno smartphone Android ed un iPad potranno utilizzare il servizio WhatsApp su entrambi i dispositivi. Il nuovo servizio non sarà limitato solo agli iPhone. Nel Novembre dell’anno scorso, è stato ipotizzato che WhatsApp avesse lanciato un’App dedicata per gli iPad. Non sarà dunque così.

Leggi anche:  WhatsApp, cambia tutto: con il nuovo upgrade tutti odieranno la chat

Per ora, non c’è alcuna informazione relativamente al rilascio e per ora, bisognerà continuare ad affidarsi ad App di terze parti. Non si può negare che un’applicazione ufficiale renderebbe il tutto molto più semplice. La società ha recentemente aggiunto diversi controlli per gli amministratori di gruppo, gli sticker in stile Facebook con il recente aggiornamento ed anche WhatsApp Business. La società sta testando il servizio di pagamento denominato WhatsApp Pay. La nuova funzione potrebbe essere introdotto all’inizio di Febbraio, in quanto la fase di test sta volgendo al termine.