Samsung diventa il primo produttore di chip al mondo
Samsung diventa il primo produttore di chip al mondo

Samsung, dopo un eccellente trimestre, diventa il maggior produttore di chip al mondo superando anche Intel. Nessuna azienda ci è riuscita dopo il 1992. Più precisamente, da settembre a dicembre 2017 l’azienda ha registrato un fatturato di 15,6 miliardi di euro e nell’intero anno 55,8 miliardi di euro. Intel invece, si è fermata a 50,8 miliardi di dollari.

Sicuramente la grande importanza che ha l’azienda nel settore degli smartphone ha favorito questo sorpasso. Soprattutto le memorie DRAM e NAND hanno raggiunto prestazioni in ambito commerciale molto positive.

Samsung supera Intel, diventando il maggiore produttore di chip al mondo

In un periodo del 2017, Samsung ha preso un piccolo colpo a causa della poca vendita rispetto al previsto degli smartphone di fascia bassa. La fascia alta invece, che vedeva protagonista Galaxy S8 è andata molto bene registrando delle ottime vendite. La dirigenza comunque, prevede un rialzo con la imminente uscita del nuovo top di gamma Galaxy S9.

A bilanciare la situazione, hanno avuto anche un grande impatto i display OLED Samsung utilizzati da Apple, registrando un profitto di 1.06 miliardi di euro. Infatti, nell’anno in corso i pannelli OLED saranno montati da un maggior numero di smartphone ed è per questo che l’azienda prevede un anno ancora più positivo.

Migliorata anche la situazione che vede protagonisti gli elettrodomestici rispetto al 2016. Ora Samsung mira ai grandi eventi sportivi come i prossimi mondiali di calcio nell’estate 2018 per spingere le vendite soprattutto di TV di fascia alta.