OPPO-Logo-2017
OPPO presto in Europa?

Oppo, il produttore di smartphone cinese che ha anche trovato un posto nel primi cinque marchi di smartphone al mondo, ufficializza il suo ingresso in Giappone,e lo fa con il top gamma R11S. Pochi giorni fa vi abbiamo anticipato in esclusiva alcune voci secondo le quali il brand punta ad entrare anche in Europa, un mercato reputato importantissimo ma anche piuttosto difficile.

Secondo Deng Yuchen, capo delle operazioni giapponesi per Oppo, la società è attualmente in trattative con NTT Docomo Inc, KDDI Corp, e SoftBank Group Corp, ed è pronta a stipulare accordi con i principali gestori telefonici

Commentando l’espansione del marchio Oppo in Giappone, Deng Yuchen afferma:

Operando in un mercato così esigente è importante migliorare in tutti i settori, così da affrontare le future sfide che si chiamano Europa e Stati Uniti. Il successo nel mercato giapponese sarà un’approvazione per il nostro marchio.

In una recente intervista, Deng Yuchen rivela che l’azienda sta progettando di assumere, nei prossimi due anni, circa 700 / 800 dipendenti in Giappone: ingegneria, marketing e vendita al dettaglio. È altresì possibile che Oppo apra un flagship store a Tokyo.

Leggi anche:  Oppo stupisce con il brevetto di uno smartphone pieghevole

Oppo è stata fondata nel 2004, ed è un marchio leader in Cina; attualmente vende i propri dispositivi in ​​circa 30 mercati, tra cui Singapore, Australia, Nuova Zelanda, India e Indonesi.

R11S è dotato di un display Full HD+ da 6,01 pollici in formato 18: 9. Il telefono è basato su chipset Qualcomm Snapdragon 660. In Giappone, il device sarà offerto con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Recentemente, l’azienda ha lanciato la variante dotata di 6 GB di RAM e 128 GB di storage, ma solo in Cina. Allo stato attuale, non è chiaro a che prezzo verrà commercializzato.