fut-championsPer chi non lo sapesse, oggi i campionati di calcio non si giocano solo più in campo, con giocatori arbitri e spettatori in carne ed ossa, ma vengono organizzati dei tornei, anche a livelli piuttosto elevati in cui ci si sfida giocando ai videogames. Stiamo parlando del famosissimo FIFA, che con EA ha creato il FUT, cioè il Fifa Ultimate Team. Pochi giorni fa si è giocato il titolo europeo a Barcelona.

A vincere è stato un ragazzino di sedici anni proveniente dal sud-ovest del Regno Unito, DhTekKz, che ha battuto un coetaneo in finale e ha vinto il premio. Il suo avversario Nicholas99fc ha tentato di tenergli testa, almeno per la prima parte della partita, ma poi si è lasciato soccombere di fronte al talento di Donovan Hunt (vero nome del campione sedicenne), perdendo così la sfida.

Il campione ha quindi sedici anni, cioè non è nemmeno maggiorenne. Ma almeno con i videogames dimostra di sapersela cavare!

Ma come funziona questo campionato?

Come tutti gli appassionati sapranno Fifa è un videogioco molto famoso specialmente tra gli adolescenti e permette di simulare una partita di calcio di serie A. Esiste ormai da svariati anni ed è diventato famosissimo: oltre ad avere un’ottima grafica è fatto per sembrare realistico in tutti i suoi dettagli. E’ possibile infatti scegliere la squadra di serie A con la quale si desidera affrontare la partita, scegliendo anche formazione e addirittura la divisa da usare in campo.

Con gli anni il gioco si è evoluto sempre di più, permettendo prima di fare partite a due giocatori, cioè vi era ad esempio la possibilità di sfidare un proprio amico a giocare contemporaneamente, poi si è passati alle partite a quattro giocatori, con tanto di tornei, e poi si è approdati all’online, cioè alla possibilità di fare partite online, anche contro persone sconosciute.

Tutto ciò ha reso Fifa in tutte le sue versioni e durante tutto il suo sviluppo un gioco unico, finché non è stato ufficializzato con dei tornei molto grossi, come quello conclusosi pochi giorni fa. Anche in questo caso ovviamente si inizia da casa, giocando nei vari gironi e sfidando gli altri giocatori. Per emergere è necessario salire le classifiche, poiché sono pochissimi quelli che riescono ad arrivare alle ultime partite in confronto a tutti quelli che si iscrivono. Bisogna salire di livello e aspirare alle categorie più alte per vincere.

Il ragazzino inglese sarà molto soddisfatto del risultato ottenuto poiché ha vinto il campionato europeo, quindi in tutta Europa lui è il migliore a giocare. Tuttavia Donovan va ancora a scuola, motivo per cui non potrà festeggiare a lungo. Molti invece più che a pensare a come festeggerà si chiedono come sfrutterà i 22.000 dollari del premio, ma con tutta probabilità li userà per il suo futuro scolastico.