Pokemon-GOCi sono buone notizie per gli appassionati di Pokemon Go, il famosissimo videogioco per smartphone. Pokemon Go è stato rivoluzionario e ha raggiunto numeri di download impressionanti già a pochi giorni dalla sua uscita di circa due anni fa.

gioco consiste, come nella vera storia, nell’andare, armati del proprio smartphone in giro per la propria città a cercare nuovi Pokemon da catturare attraverso le sfere Pokè. Le creature sono ovviamente visibili solo attraverso il display del proprio smartphone, che deve essere dotato di un sensore GPS e di una connessione a Internet, condizioni fondamentali per poter giocare.

Pokemon Go: due anni di storia

Il videogame è piuttosto recente: uscì circa due anni fa. Tuttavia a pochi giorni dal rilascio sulle piattaforme Apple Store e Google Play aveva raggiunto un numero di download e quindi di giocatori a dir poco impressionante. In quel periodo non era raro imbattersi durante una passeggiata in giocatori, anche molto giovani concentrati sul proprio display con un solo obiettivo: catturare più Pokemon possibile. Oggi il fenomeno di massa si è concluso ormai da mesi, ma non è escluso che ci siano ancora molti appassionati che continuano a giocare. Il videogioco nasce da un famoso cartone animato che ha avuto fortuna in molti Paesi, e che di conseguenza si è sviluppato anche in altri prodotti come gadgets e appunto, videogiochi.

Passando alla vera novità, cioè i tre nuovi Pokemon si tratta di Pokemon regionali, il che vuol dire che si possono trovare solo ed esclusivamente in determinate aree del mondo. Altra caratteristica interessante di Pokemon Go infatti è che potenzialmente ci si potrebbe giocare in tutto il mondo, viaggiando continuamente alla scoperta di nuove creature. Un altro motivo per cui è stato rivoluzionario.

Leggi anche:  Pokemon GO: ecco le novità del nuovo aggiornamento per gli utenti iOS e Android

Lunatone e Solrock sono Pokemon meteorite e inizialmente appartenevano solamente a Pokemon Zaffiro e Pokemon Rubino, due versioni del videogioco rilasciate per la famosa consolle portatile Nintendo DS.

Lunatone è disponibile più precisamente in Europa, Asia, Oceania e Groenlandia orientale, mentre Solrock è disponibile in Africa, Paesi Arabi, America e Groenlandia occidentale. Queste due nuove new entry quindi potranno essere incontrate solo in certe zone del pianeta, ma non saranno mai disponibili nella stessa zona allo stesso tempo. In poche parole se non si è assidui viaggiatori e grandi appassionati non si hanno molte probabilità di incontrare i due nuovi Pokemon. Inoltre non è da escludere che possano subire delle migrazioni in futuro.

Per quanto riguarda Torkoal invece è stato avvistato solamente nel subcontinente indiano, che comprende India, Oman, Thailandia, Emirati Arabi Uniti, Sri Lanka e tutti gli altri Paesi limitrofi. Anche in questo caso però non è da escludere che in futuro ci saranno migrazioni che permetteranno un po’ a tutti gli utenti di avvistare e provare a catturare questi Pokemon regionali rari, che ora arrivano a essere ben 8.