Cancellare o bloccare un contatto Whatsapp ecco come fareSpesso vi sarà capitato di trovarvi nella situazione di volere eliminare un contatto da Whatsapp, ciò può succedere per i motivi più diversi: avete interrotto i rapporti con quella persona, per motivi professionali non avete più la necessità di essere in contatto o altro ancora.

Quale che sia il motivo che vi spinge a voler eliminare un contatto da Whatsapp, il primo elemento da tenere in considerazione è il fatto che la celebre e ormai diffusissima applicazione di messaggistica istantanea non è dotata di un sistema di contatti a sé stante, ma utilizza quelli già presenti nella rubrica del nostro smartphone, analizzando tra i nostri nominativi quelli che usano Whatsapp e aggiungendoli automaticamente alla lista contatti.

Proprio per questa caratteristica di funzionamento dell’applicazione per cancellare un contatto dalla nostra lista Whatsapp è necessario eliminare il contatto dalla nostra rubrica, operazione che si può facilmente portare a termine anche dall’applicazione stessa. Innanzitutto occorre aprire l’applicazione, selezionare quindi il contatto che si vuole eliminare e selezionare l’icona in alto a destra: si apre a questo punto un menu a tendina da cui bisogna scegliere la prima voce (“Mostra contatto”), dalla schermata che si aprirà selezionare nuovamente l’icona in alto a destra, si aprirà un menu a tendina che tra le varie opzioni propone “Visualizza nella rubrica”, cliccare su questa voce ed eliminare il contatto dalla rubrica.

Cancellare o bloccare un contatto Whatsapp

Attraverso questa semplice procedura il contatto eliminato non verrà più visualizzato all’interno dell’applicazione, né all’interno della nostra rubrica, fermo restando che il nominativo in questione, essendo in possesso del nostro numero di cellulare, potrà continuare ad inviarci comuni SMS, nonché messaggi su Whatsapp, che in questo caso aprirà una nuova conversazione e visualizzerà in alto il numero telefonico del contatto, anziché il nominativo.

Veniamo ora ad un’altra importante funzione di Whatsapp, che costituisce peraltro un indiscutibile vantaggio rispetto ai metodi di messaggistica tradizionale, vale a dire la possibilità di bloccare un contatto. Se per i più disparati motivi desideriamo che un contatto Whatsapp non ci scriva, telefoni o videochiami, l’applicazione dà la possibilità di bloccarlo. Come fare? Anche qui i passaggi sono piuttosto semplici: occorre aprire l’applicazione, selezionare il contatto interessato, cliccare su “mostra contatto” e selezionare la voce “Blocca”, scritta in rosso e posizionata in fondo alla schermata (è la penultima voce dell’elenco, prima di “Segnala spam”).

Ecco fatto, il contatto non potrà più contattarci su Whatsapp, attenzione però: la funzione di blocco riguarda solo ed esclusivamente l’applicazione di messaggistica, non anche le impostazioni della nostra rubrica. Ciò significa che bloccare un contatto su Whatsapp non comporta che il contatto in questione non possa più mandarci SMS o fare chiamate. D’altra parte non possiamo nemmeno pretendere tanto dall’applicazione Whatsapp, che non può di certo interferire con i meccanismi di funzionamento del nostro telefono, ma che in ogni caso si sta sviluppando in modo incredibilmente rapido, mettendo a disposizione di noi utenti funzionalità sempre più avanzate.