WhatsApp ha appena lanciato il suo ultimo aggiornamento e l’app ora supporta CarPlay di Apple. In questo modo l’app si unisce a iMessages come unica piattaforma di messaggistica disponibile su CarPlay.

WhatsApp ha un’interfaccia simile a quella degli iPhone.Infatti, l’icona dell’app viene visualizzata sul cruscotto dell’auto, con un badge nell’angolo in alto a destra che mostra i messaggi non letti nelle varie conversazioni. Da lì in poi, puoi aprire l’app utilizzando la tua voce semplicemente con il comando “Siri, apri…”. Dopo aver aperto l’app, puoi scrivere un messaggio dicendo a Siri a chi vuoi indirizzarlo, quindi dettare il testo del messaggio stesso. Dopodiché Siri lo ripeterà e avrai la possibilità di inviarlo definitivamente. Siri ti dice anche quando hai ricevuto una notifica o un messaggio e può leggerlo per te, ad alta voce, così puoi tenere gli occhi sulla strada senza distrazioni.

Con iMessage, a differenza di WhatsApp, è possibile accedere e visionare tutte le chat con CarPlay.

CarPlay è una funzione creata con l’unico obiettivo di consentire di controllare il tuo iPhone in piena sicurezza durante la guida. È stato inizialmente rilasciato nel 2014 e ha fatto molta strada da allora. È stato un lungo percorso, all’inizio c’era solo il supporto delle app audio. In seguito, c’è stato il supporto delle app voice-over-IP e di messaggistica.

Leggi anche:  WhatsApp: 4 funzioni segrete e trucchi nascosti che gli utenti non conoscono

CarPlay è attualmente disponibile come opzione in molti nuovi modelli di auto, ad esempio Ford Focus (2017), Volkswagen Golf (2016) e Chevrolet Camaro (2017).

Di seguito alcuni esempi della grafica delle funzioni di WhatsApp utilizzando CarPlay:

Infine, le immagini indicative dei tre modelli che supportano WhatsApp con CarPlay.