Ecco come occupare meno memoria su WhatsApp
Ecco come occupare meno memoria su WhatsApp

Tra i principali problemi degli utenti che utilizzano WhatsApp ma che non hanno uno smartphone con una grande capacità di memoria, è quello di consumarne troppa solo per l’applicazione di messaggistica.

Con questi piccoli trucchi andremo a spiegarvi come utilizzare WhatsApp senza consumare troppa memoria del vostro device ed evitare che si esaurisca.

WhatsApp, ecco come consumare meno memoria di archiviazione

L’applicazione in sé occupa un bel po’ di spazio nella memoria del nostro smartphone, sopratutto per l’utilizzo che ne facciamo. In poche parole, se nelle chat inviamo o riceviamo molti file, saranno questi ad andare ad occupare la maggior parte della memoria. Dopo avervi spiegato alcuni trucchi sconosciuti, ecco come liberare un po’ di spazio dalla memoria.

Come prima cosa potete togliere la spunta sul salvataggio automatico dei media che ricevete. In questo modo salverete solo le foto che volete davvero tenere invece di ritrovarvi la galleria intasata di file che non vi interessano. L’altro consiglio che possiamo darvi è cancellare le chat “ingombranti”, parlo di quelle chat che magari avete archiviato perché non utilizzate più. Essendo archiviate occuperanno comunque la memoria del telefono.

Leggi anche:  WhatsApp: le migliori 3 funzioni e nuovi trucchi nascosti che non conoscete

Un altro modo è quello di cancellare e reinstallare l’applicazione dal vostro device, in modo che tutti i file temporanei, che occupano spazio inutilmente, verranno cancellati. Prima di cancellare l’applicazione è bene effettuare un backup delle chat in modo da non perdere le conversazioni importanti. Quest’ultimo è il modo più pratico e funzionante per liberare la memoria di archiviazione.