Stando alle informazioni raccolte, le divisioni di salute e fitness di Nokia stopperanno la  creazione di nuovi prodotti commerciali, in seguito a diversi nuovi annunci avvenuti al CES 2018 svoltisi all’inizio di questo mese. La società ha affermato di avere in mente obiettivi decisamente più importanti rispetto alla creazione di nuovi prodotti.

Nello specifico, l’azienda desidera migliorare l’utilità della sua attuale linea di prodotti e del software mobile associato. La speranza è che possa aiutare i suoi consumatori a risolvere problemi legati alla salute reale. Secondo il capo della Nokia Digital Health, Rob Le Bras-Brown, il nuovo focus sarà sull’utilizzo dei dati raccolti dalla sua gamma di prodotti con lo scopo di trattare le malattie croniche, agendo in modo preventivo.

Nokia Health pronta ad investire sullo sviluppo di App e Software

 

In particolare, un’area in cui il responsabile vede un enorme potenziale è la prevenzione ed il monitoraggio delle malattie correlate alla salute del cuore. Infatti, la maggior parte dei dati raccolti dai dispositivi Nokia, tra cui peso, frequenza cardiaca ed attività, possono essere utilizzati per misurarla. L’azienda vuole  garantire che i prodotti offerti si integrino perfettamente nella vita delle persone.

Questo perché i suoi attuali dispositivi relativi alla salute ed al fitness non richiedono frequenti ricariche e permettono ai consumatori di non pensare troppo a come doverli utilizzare per risparmiare batteria. I dispositivi sono tutti collegati ad un’applicazione centrale denominata Nokia Health Mate, che già funge da piattaforma per fornire metriche molto utili.

Nokia vuole però andare oltre. Vuole trasformare l’app in un luogo in cui gli utenti possono ricevere consigli e raggiungere gli obiettivi relativi alla propria salute. Attraverso l’implementazione del machine learning e dell’Intelligenza Artificiale, si spera di trasformare l’app in un sistema che conosce i suoi utenti e può aiutarli a migliorare la propria salute più attivamente, piuttosto che essere considerata una semplice applicazione per il fitness.

Le Bras-Brown afferma che la società è consapevole del fatto che c’è ancora molto lavoro da fare prima che un’idea simile possa effettivamente concretizzarsi. Più direttamente, sembra indicare che la compagnia sa che non potrà raggiungere il suo nuovo obiettivo senza l’aiuto di di altri produttori. Vedremo nei prossimi mesi come si evolverà la situazione.