WhatsApp: multa da 300 euro per gli utenti TIM, Wind Tre e Vodafone

Ieri vi abbiamo mostrato l’ennesima truffa in circolazione su WhatsApp. Il messaggio fake aveva come protagonista Ikea, il famoso brand svedese che vende articoli per la casa.

Dal messaggio si lasciava presagire un ipotetico buono del valore di 500 euro da spendere in uno degli store Ikea sparsi sul territorio nazionale. Ovviamente il tutto è derubricabile nella categoria: “Bufale”.

Le truffe WhatsApp mettono di mira Spotify

Oggi, purtroppo siamo costretti a dover infoltire la rosa dei marchi utilizzati da malintenzionati ed hacker per truffare le persone con WhatsApp. Da fonti di polizia postale spagnola emerge che sta circolando sempre con più foga e vigore il messaggio che garantisce un anno di Spotify Premium a tutti coloro che cliccano un link in chat.

“Spotify sta donando conti Premium sul suo sito. Clicca qui…”. In allegato a questo testo è offerto ovviamente anche il link.

Gli utenti Whatsapp devono essere ben a conoscenza della cosa. E’ sconsigliabile cliccare sul link di questo messaggio. Tanti potrebbero essere i pericoli.

Leggi anche:  WhatsApp, con questa funzione è possibile rintracciare uno smartphone rubato

Il sito, chiaramente fake (lo si capisce dalla scarsa grammatica e dai loghi diversi rispetto agli originali) chiede a tutti coloro che sono interessati dati sensibili come informazioni personali o coordinate bancarie. Insomma, tutte cose che è bene non affidare in mani poco sicure.

Sempre stare all’erta

Ricordiamo che Spotify, così come Ikea e così come altri marchi, non usa WhatsApp per pubblicizzare le sue promozioni. Ogni messaggio in cui viene indicata questa o quell’offerta deve essere cancellato nella maniera più rapida possibile.