OPPO-Logo-2017
OPPO presto in Europa?

OPPO è una azienda leader in Cina, e domina da anni il mercato asiatico grazie ai suoi prodotti curati e non eccessivamente costosi. Numeri importanti, ma non sufficienti a mantenere alto il profitto della società: ecco dunque un nuovo piano di conquista per l’Europa ed il Giappone.

La rivelazione arriva direttamente dal CEO della società Tony Chen, il quale, nel corso di un evento made in Qualcomm, svela ai suoi fan i futuri piani di espansione. L’azienda vuole entrare con forza nei mercati sopracitati con una strategia non dissimile a quella adottata in occasione dell’esordio in India.

Le motivazioni dietro la nuova strategia di espansione

Purtroppo, il brand non ha comunicato una data precisa, ma ciò dovrebbe avvenire alla fine dell’anno corrente. Nella fattispecie, l’ingresso in Europa è visto dagli analisti come necessario; il mercato cinese è oramai saturo e aziende come OPPO e Vivo avranno bisogno di espandersi in nuovi Paesi per mantenere lo stesso trend di crescita del 2017.

Leggi anche:  Oppo stupisce con il brevetto di uno smartphone pieghevole

Dunque, è probabile che dopo OPPO – e Xiaomi, non dimentichiamolo –  altri grandi produttori cinesi sbarchino ufficialmente in Europa.

Tra l’altro, pochi mesi fa la stessa Qualcomm ha confermato che OPPO, Lenovo, Vivo e Xiaomi hanno investito congiuntamente 2 miliardi di dollari in componenti RF Front End (RFFE) per test su connettività 5G.