Nintendo Switch
Nintendo Switch è stata modificata

Vi ricordate le micidiali modifiche hardware/software di PS1 e PS2? Bene, Nintendo Switch (ecco qui la nostra recensione) è stata modificata da un team di hacker (Team Xecuter). Nonostante al momento non sia ancora possibile installare giochi pirata, questa strada potrebbe essere ben presto realizzabile.

Nintendo Switch, a cosa servirà la modifica

Lo scopo secondo il team di hacker è quello di invogliare gli utenti più accaniti a modificare il codice dei giochi e del firmware esistente sulla console nipponica al fine di rilasciare patch e personalizzazioni ai titoli più diffusi. In altri termini: non solo questa modifica firmware permetterà di personalizzare a dismisura alcuni titoli (basti pensare a Fifa 18 ed alla possibilità di inserire loghi e musiche ufficiali di Serie B o altri campionati, nonché nuovi calciatori o stadi), ma permetterà anche di sbloccare il software anti-pirateria e giocare gratuitamente (ed illegalmente) ad una grande quantità di titoli video-ludici.

Data di rilascio della mod

Purtroppo, il team non ha rilasciato altre informazioni a riguardo, ma si presume che trattasi di una mera modifica firmware che sarà resa disponibile gratuitamente al download entro quest’anno (2018). È stato pubblicato perfino un video di alcuni secondi che mostra la fase di avvio con firmware modificato.

Leggi anche:  Il film animato di Super Mario verrà prodotto da Universal

Voi cosa ne pensate? Siete favorevoli o contrari? Ricordiamo come sempre che la pirateria è un reato punibile penalmente e che senza il contributo economico dei videogiocatori l’industria del gaming non potrebbe esistere. Vi invitiamo, dunque, a supportare gli sviluppatori dei vostri giochi preferiti, sempre e comunque!