Samsung Galaxy S9

È ufficiale: Samsung ha iniziato a spedire a partire dalla tarda serata di ieri gli inviti per la presentazione di Galaxy S9. Sulla scia di quanto avevamo previsto, il nuovo evento Samsung Unpacked si terrà il 25 febbraio a Barcellona. Esattamente un giorno prima dell’inizio del Mobile World Congress 2018.

LEGGI ANCHE: Vodafone, primi aumenti per i nuovi rinnovi: Special 20 GB supera i 10 euro

Si tratta di una scelta ricorrente ormai e che permette ai produttori di catalizzare l’attenzione di appassionati e addetti stampa solo sul proprio dispositivo, lo stesso che poi durante la kermesse catalana sarà disponibile per prove, foto e molto altro. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sul sito Samsung.

Galaxy S9, orario di presentazione e fotocamera ripensata

I numeri uno del colosso coreano dovrebbero iniziare la presentazione alle 18.00 italiane. Questi inviti, almeno solitamente, non rivelano mai nulla ma questa volta Samsung ha fornito qualche indizio. L’inizio mette in bella mostra il numero nove, confermando che si tratta di Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus, insieme ad una scritta:

Leggi anche:  Samsung Galaxy S9 sarà il re indiscusso del MWC 2018, nessun top di gamma rivale in programma

The Camera. Reimagined“. Una scritta che sottolinea come il comparto multimediale sia stato completamente ripensato. L’invito non aggiunge altro ma noi siamo in grado di dirvi che Galaxy S9 avrà una doppia fotocamera posteriore ed un sistema che attraverso degli algoritmi che analizzano la scenda, sceglie la migliore apertura focale.

Un mix che unito alle altre doti fotografiche e al nuovo processore Octa Core Exynos, almeno per il mercato europeo, consentirà di acquisire immagini e video di altissima qualità in ogni condizione. Il resto della scheda tecnica sarà un miglioramento di quella di Galaxy S8 e molto vicina, invece, a quella di Galaxy Note 8.

La batteria dovrebbe essere da 3000 mAh per S9 e da 3500 mAh per S9 Plus. Maggiori informazioni non tarderanno ad arrivare nei prossimi giorni mentre oggi stesso parte il countdown verso la presentazione: manca solo un mese per scoprire tutto di questi nuovi top di gamma con sistema operativo Android.