Nintendo ha deciso di rimuovere Miitomo dal Google Play Store. Un fallimento prevedibile per la prima app Android nella storia di Nintendo. La società ha annunciato la decisione chiarendo che i server di Miitomo cesseranno le operazioni il 9 maggio.

Nel frattempo, le monete Miitomo non sono più disponibili per l’acquisto. Le persone che usano ancora Miitomo quotidianamente per giocare a Miitomo Drop potranno continuare a farlo per i prossimi tre mesi e mezzo. Nintendo, infatti, ha deciso di fornire loro bonus giornalieri sotto forma di monete e biglietti di gioco fino a quando il servizio non sarà interrotto.

La decisione di chiudere la piattaforma è stata presa meno di due anni dopo il lancio, a causa di prestazioni poco brillanti. Nonostante un forte inizio che ha visto accumulare un milione di download in tre giorni, Miitomo non è riuscito a mantenere il suo slancio. Il gigante dell’intrattenimento giapponese ha condiviso per ultimo i suoi numeri utente a fine aprile 2016 quando ha detto che l’app era stata scaricata 10 milioni di volte. Ad oggi, Miitomo ha 50 milioni di download solo su Android, anche se la maggior parte di tale cifra probabilmente appartiene agli utenti inattivi.

Nessuna delle funzioni dell’app sarà utilizzabile dopo che Nintendo avrà spento i suoi server questa primavera. Mentre gli elementi ottenuti dall’app come sfondi, poster e abiti digitali andranno persi. Il personaggio Mii creato all’interno dell’app può ancora essere trasferito sul proprio account Nintendo, ma solo il suo aspetto può essere salvato, mentre le sue informazioni generali e la sua personalità non possono. I personaggi Sidekick Mii possono essere trasferiti all’app Mii Maker per le console Wii U e 3DS salvati come codici QR prima della fine del servizio. Le icone Miitomo, articoli di abbigliamento e Miifotos non saranno visibili o utilizzabili dopo l’interruzione, indipendentemente dal fatto che siano stati precedentemente condivisi sui social network o utilizzati in Super Mario Run. L’unico modo per conservare Miifotos è scaricarli su smartphone o tablet.

Leggi anche:  Android, ecco alcuni siti e applicazioni per scaricare suonerie gratis

È davvero arrivata la fine per l’app Android Miitomo di Nintendo.

Miitomo ha segnato l’ingresso diretto di Nintendo nell’ecosistema di software mobile. Purtroppo la società ha ignorato consapevolmente tale aspetto sotto la guida di Satoru Iwata che riteneva che app e giochi Android e iOS potessero svalutare gli IP dell’azienda.

Dopo il rilascio del social network gamified, Nintendo ha lanciato Super Mario Run, Fire Emblem Heroes e Animal Crossing: Pocket Camp per mobile. Inoltre, la compagnia ha una partecipazione in Pokemon GO, un gioco AR di successo lanciato da Niantic Labs nel 2016. L’azienda dovrebbe anche rilasciare un gioco mobile basato sul franchise The Legend of Zelda alla fine di quest’anno, dopo aver perso la sua finestra di lancio iniziale del 2017. Per Miitomo, però, le decisioni sono ormai state prese.