whatsappWhatsApp è pronto a tornare a pagamento per tutti gli utenti Tim, Vodafone, Wind e TRE. Questo è il contenuto del nuovo SMS iniziato a circolare in rete nelle scorse ore.

Negli anni scorsi, WhatsApp, il noto servizio di messaggistica istantanea, era a pagamento. Ogni utente aveva l’opportunità di utilizzarlo per un determinato periodo in maniera completamente gratuita, ma poi era necessario pagare un abbonamento mensile (erano davvero pochi euro), per poterlo continuare ad utilizzare.

La situazione si è evoluta con un aggiornamento più recente e, adeguandosi alla concorrenza, anche WhatsApp è divenuto essere completamente gratis per tutti. Questo almeno fino ad oggi, stando al messaggio circolato nelle ultime ore.

WhatsApp torna a pagamento per gli utenti Wind, Tim, Vodafone e Tre

Alcuni utenti hanno segnalato la ricezione di un messaggio dal numero +447937947977 con la seguente dicitura:

Domani il vostro abbonamento a WhatsApp scadrà, rinnovatelo al costo di 0,99 dollari o verrà disattivato e non potrete più utilizzare l’applicazione.

Verità o finzione?.

Leggi anche:  WhatsApp, i gruppi saranno un vero inferno con questa nuova funzione

Ebbene noi di TecnoAndroid vogliamo rassicurarvi, non rischiate nulla. WhatsApp è e resterà sempre un’applicazione completamente gratis. L’azienda non ha intenzione di introdurre alcun canone mensile o abbonamento, si tratta di un mero tentativo di phishing ai vostri danni.

I malfattori vogliono rubare soldi ad ognuno di voi, se provate a cliccare al link inserito nel messaggio, verrete re-indirizzati su una pagina da cui effettivamente completare il pagamento. Fatelo e la truffa è servita.

Non fidatevi, non scade alcun abbonamento. Tutto è gratis e lo resterà per sempre. Non premete mai il link contenuto nel messaggio.