Xperia XA1 Plus
Recensione Sony Xperia XA1 Plus

Ad inizio del mese il gruppo nipponico ha presentato la nuova gamma di Xperia mid-ranger: XA2 ed XA2 Ultra. Oggi invece vi parlo di Sony Xperia XA1 Plus, che fa parte della generazione precedente degli Xperia, cioè quella degli XA1, ma è più giovane rispetto ai fratelli XA1 e XA1 Ultra. Si può dire che si inserisce nel mezzo tra i due, condividendo con loro molte cose e migliorandone alcune.

Xperia XA1 Plus

Il processore usato nell’Xperia XA1 Plus è il MediaTek Helio P20, lo stesso usato nei fratelli sopra citati. Sotto questo aspetto mi sarei aspettato un upgrade per migliorare le prestazioni generali, anche se in questo modo, Sony, è riuscita a risparmiare e ad offrire un’autonomia eccellente. Proprio cosi, perché l’autonomia di questo Xperia XA1 Plus, è una delle note positive di questo device. Si riesce a coprire senza alcun tipo di problema una qualsiasi giornata, sia molto stressante, ed a maggior ragione, una giornata standard. In quest’ultimo caso si riesce a raggiungere circa 6,30/7 ore di display acceso.

Sony Xperia XA1 Plus: il design

Xperia XA1 Plus che fa del design, una delle cose più discutibili. Viene ripreso quanto di già visto in molti altri device della casa Nipponica, senza riuscire a fare quel passo in avanti. Se dovessi definire le forme dell’XA1 Plus con una sola parola, userei: datate. Di contro, la qualità costruttiva dei materiali risulta di ottima qualità.

Le dimensioni generali (155 x 75 x 8,7 mm) risultano tutt’altro che contenute. L’impressione è quella di uno smartphone grande, troppo grande, se confrontato con gli smartphone di ultima generazione.

Parlando dei laterali: nella parte superiore troviamo l’entrata Jack da 3.5mm, inferiormente ingresso Type-C per la ricarica e speaker principale, a sinistra il carrellino che può ospitare una Nano sim ed una scheda Micro SD. Il laterale destro è quello che merita qualche parola in più, perché, oltre al bilanciere del volume, troviamo anche il tasto fisico per lo sblocco del display, che integra il sensore per le impronte digitali. Impronta che viene letta con una velocità tutto sommato buona, anche se non è la migliore che abbia visto. Devo dire che ho apprezzato la posizione del sensore, anche perché si riesce a sbloccare lo smartphone quando è poggiato su un piano. Oltre a quelli citati, è presente un tasto che permette di scattare foto in tutta comodità. Questo tasto cerca di simulare quello di una fotocamera vera e propria, visto che sono presenti due livelli di pressione: uno per mettere a fuoco ed uno per scattare.

Display

Xperia XA1 Plus

Il display è un IPS LCD da 5.5″ in Full HD con una densità di 443 dpi. Come dimensioni si inserisce perfettamente tra i due fratelli XA1 e XA1 Ultra, i quali hanno rispettivamente display da 5″ e 6″. I colori risultano buoni, nonostante i bianchi che tendono all’azzurrino inclinando il display, ed in neri non proprio “perfetti”. Gli angoli di visuale risultano buoni ma non eccellenti, soprattutto orizzontalmente potrebbero essere migliorati.

Interfaccia e prestazioni

L’interfaccia utente è sostanzialmente quella stock di Android, con qualche piccola personalizzazione da parte di Sony. Alla luce di ciò, non riesco a capire la scelta di riempire lo smartphone di tantissime applicazioni inutili e che possono essere solo disattivate (e non disinstallate).

Le prestazioni generali dell’Xperia XA1 Plus, insieme al display, sono probabilmente le uniche due pecche. Attenzione però, con questo non voglio assolutamente dire che sia un telefono poco performante, ma rispetto a molti altri competitor della stessa fascia ha qualcosa in meno.

Leggi anche:  Sony Xperia XZ2 Compact: quello che sappiamo ad oggi

Sotto il lato del gaming non si ha alcun tipo di problema. Il framerate ed il livello dei dettagli rimangono alti, anche con giochi più pesanti.

Audio

Xperia XA1 Plus

In linea generale l’audio risulto ottimo in ogni circostanza ed è un altro dei punti a suo favore. Lo speaker principale raggiunge un volume massimo molto elevato, anche se in questo caso si comincia a perdere un pò di qualità. Viene però in aiuto la tecnologia “Clear Audio+“, attivabile o meno, che ottimizza automaticamente l’audio, andando a perdere un pò in termini di volume massimo. Molto bene anche per quanto riguarda l’audio in capsula.

Fotocamera

Per quanto concerne il comparto fotografico, è ormai risaputo che Sony tiene molto a questo aspetto. La fotocamera di questo Xperia XA1 Plus  è senza ombra di dubbio un altro dei suoi punti di forza e risulta sopra la media, rispetto a dispositivi di questa fascia di prezzo.

Il sensore posteriore da 23 MP, Exmor RS da 1/2,3” con apertura focale f/2.0 e rilevamento di fase PDAF, offre degli scatti che vengono bene, praticamente in qualsiasi condizione. Con condizioni di luminosità ottimali vengono foto ricche di dettagli e dagli ottimi colori. Molte delle potenzialità del sensore si notano con scarse condizioni di luminosità, con risultati sicuramente sopra la media. Bene anche per quanto riguarda le foto con il flash posteriore.

La fotocamera anteriore ha un sensore da 8 MP, Exmor R da 1/4″ e apertura focale f/2.0. In questo caso le differenze tra – foto con buona e scarsa luminosità – sono Nette, visto che non è presente alcun tipo di flash LED, neanche implementato via software.

Il software della fotocamera risulta semplice ed intuitivo, con una modalità automatica “intelligente” che adatta lo scatto in base alle condizioni ambientali, scegliendo tra le varie modalità quali macro, panorama, controluce ecc… In questa modalità purtroppo non è possibile attivare o meno l’HDR perché sarà lui a decidere per noi. È presente anche la modalità manuale, che però risulta non molto “profonda”, ed in questo caso l’HDR può essere attivato manualmente.

Tra le altre modalità di scatto presenti, la più interessante è sicuramente la modalità AR, che sta per Augmented Reality, ossia Realtà Aumentata. Si tratta di una tecnologia già vista in altri device, ancora non molto diffusa e un pò acerba, ma che tutto sommato riesce a dare da quel tocco di “wow”.

Conclusioni

Xperia XA1 Plus che tutto sommato risulta un mid-ranger molto equilibrato, con alcune cose in cui eccelle, come fotocamera ed autonomia. Può sicuramente migliorare sotto l’aspetto del design e del processore, cosa che è stata fatta nella nuova gamma XA2 in uscita nei prossimi giorni. Sono presenti le colorazioni black, blu e gold, con prezzi che variano su Amazon tra i 285/305.

 

Sony Xperia XA1 Plus

290 euro
Sony Xperia XA1 Plus
8

Design

6.0/10

Prestazioni

7.0/10

Batteria

10.0/10

Fotocamera

9.0/10

Pro

  • Fotocamera
  • Batteria
  • Audio

Contro

  • Design
  • Prestazioni in alcune situazioni