Samsung Galaxy S8

AnTuTu ha recentemente pubblicato il suo ultimo rapporto annuale incentrato sui cloni degli smartphone. Secondo le sue statistiche, Samsung è stato il marchio più clonato al mondo nel 2017, seguito da Apple e Xiaomi. Circa 17,42 milioni di smartphone sono stati analizzati da AnTuTu da Gennaio a Dicembre dello scorso anno e di tutti questi device il 2,64 per cento erano cloni.

Inoltre, il 36,23 percento di tutti i cloni imita i telefoni Samsung con marchio Galaxy. Solo il 7,72 percento rispecchiava gli iPhone di Apple. Lo studio non usa il termine “clone” per descrivere i cellulari legittimi ispirati ai dispositivi più famosi. In altre parole, il rapporto non considera dispositivi come il BLUBOO X un clone dell’iPhone X, e invece, il termine “clone” è riservato agli smartphone che avevano lo scopo di indurre i consumatori a pensare che si trattasse del modello originale.

Samsung è il brand più copiato tra gli smartphone clone

In realtà, questi infrangevano una vasta gamma di leggi internazionali sul copyright. Il rapporto di AnTuTu suggerisce che Samsung è stato il marchio più scelto dai cloni degli smartphone per tutto il 2017. E’ riuscito a superare anche Apple, Xiaomi, Huawei ed OPPO. Xiaomi è stato identificato come il terzo marchio di smartphone clonati, con il 4,75% di tutti i dispositivi classificati come copie dei propri prodotti, seguita da OPPO con il 4,46% e da Huawei con il 3,40%. Per quanto riguarda i vari modelli di smartphone sottoposti alla clonazione, il modello europeo del Galaxy S7 Edge domina con il 4,94% di tutti i cloni, seguito dalla variante cinese con il 2,94% ed il Galaxy S7 Standard con il 2,82%.

È interessante notare che il telefono cellulare Samsung W2016 ha riscosso, allo stesso tempo, molto successo tra i cloni con una quota del 2,8%, superando persino l’iPhone 7 Plus, i cui cloni rappresentavano il 2,67% dell’intera classifica. L’iPhone è seguito da un altro telefono Samsung, il W2017. Al settimo posto troviamo il OnePlus 3T.

Quello che possiamo fare noi è invitare i potenziali acquirenti di questi smartphone, di evitarne l’acquisto. Anche se inizialmente potrebbero sembrare allettanti per via del prezzo basso, potrebbero rappresentare solo un rischio per la sicurezza. Inoltre sono generalmente inaffidabili e dotati di componenti di fascia bassa. Si tratta appunto di una copia ma solo dal punto di vista visivo. Per quanto riguarda le specifiche, le caratteristiche, la sicurezza e l’affidabilità, ci sono sempre alternative migliori e legali disponibili sul mercato.