Gboard GO

Gboard, la tastiera di Google nota per la sua velocità e affidabilità, digitazione a scorrimento e vocale e la ricerca Google incorporata, è disponibile adesso anche in una versione leggera, liteGboard GO, questo il suo nome, è stata pensata per tutti i dispositivi con Android GO.

LEGGI ANCHE: Vodafone, primi aumenti per i nuovi rinnovi: Special 20 GB supera i 10 euro

GBOARD GO, ECCO DI COSA SI TRATTA

Android GO è una versione del robottino verde rivista nel kernel e nel codice per offrire un’ottima esperienza di utilizzo anche sugli smartphone e sui tablet poco performanti. Gboard GO, dunque, permette ai possessori di dispositivi con processori lenti e poca memoria RAM, di sfruttare lo stesso una delle migliori tastiere per Android.

Gboard GO può essere installato solo sugli smartphone e i tablet con Android in versione 8.1 Oreo. Gli sviluppatori, per renderla più leggera e versatile da utilizzare, sono intervenuti nella gestione della RAM che adesso si ferma a 40 MB circa contro gli oltre 70 MB della versione normale, ed hanno eliminato qualche funzione.

Nello specifico, non è possibile cercare e condividere le GIF, ricercare e condividere adesivi e utilizzare la modalità con una sola mano. Questa, pensata per telefoni con schermi grandi, permette di bloccare la tastiera sul lato destro o sinistro dello schermo facilitando la scrittura con una sola mano.

GBOARD GO, ECCO DOVE SCARICARE LA TASTIERA

La versione lite della tastiera di Google appare sul Play Store solo se a cercarla sono dei dispositivi che rispettano i requisiti: poca memoria RAM e almeno Android 8.1 Oreo. Requisiti che allo stato attuale restringono la cerchia a pochissimi modelli, ovvero tutti quelli con Android GO già disponibile.

In alternativa, Gboard GO è disponibile gratuitamente a questo indirizzo dove gli utenti possono scaricare il file APK. Il file si installa come una normale applicazione ma è necessario che nelle impostazioni di sicurezza o quelle dedicate alle applicazioni ci sia attiva l’opzione che riconosce le sorgenti sconosciute.