WhatsApp: nuova truffa 2018, credito prosciugato agli utenti TIM, Vodafone e Wind Tre

WhatsApp occupa una posizione di rilievo in merito a tutte quelle che sono le classifiche che riguardano l’ambiente mobile. Tutto il mondo infatti conosce quest’applicazione come la migliore in giro, e di sicuro non c’è posto dove non siano milioni gli utenti registrati. 

Chiaramente non potrebbe essere diversa la situazione, visto il boom dell’app verde negli ultimi anni. Si sono infatti stracciati tutti i record e ancor di più si sono scalate le classifiche di gradimento stilate da utenti ed analisti.

L’app di messaggistica istantanea ha quindi tantissimi pregi, come funzioni, caratteristiche e soprattutto anche qualche piccolo problemino. Gli utenti spesso infatti ravvisano qualcosa di molto pericoloso, e sembra essere questo il caso.

WhatsApp azzera il credito degli utenti TIM, Vodafone e Wind Tre

Secondo il parere di moltissime persone in possesso di WhatsApp sul proprio smartphone, sarebbero davvero gravi i problemi che ne starebbero derivando. Infatti si parlerebbe di una nuova truffa che riuscirebbe addirittura a rubare soldi. 

Leggi anche:  WhatsApp non invia o non consegna messaggi: cosa verificare

Scendendo nel particolare, il messaggio truffa arriverebbe a promettere funzioni esclusive a tutti gli utenti TIM, Vodafone e Wind Tre, i quali accetterebbero tutto di buon grado. Ci sarebbe però da effettuare un pagamento di solo 1 euro. 

Scegliendo il credito residuo come metodo di pagamento, gli utenti andrebbero dunque a cacciarsi in una brutta situazione. Il loro credito verrebbe prosciugato velocemente e irrimediabilmente. 

Chiaramente si tratta di una situazione palesemente finta e impossibile da realizzare, per cui tutti voi dovreste stare molto attenti. Non credete a nessuna di queste ipotesi, dato che non può accadere nulla del genere su WhatsApp.