WhatsApp: clienti TIM, Vodafone e Wind Tre, rubato il credito residuo con una truffa

WhatsApp veste il ruolo di app migliore di tutti i tempi e gli utenti sembrano averlo riconosciuto con tanti download effettuati. Infatti siamo al cospetto di un’app che nel tempo ha sbaragliato la concorrenza e continua a farlo giorno dopo giorno. 

Tante persone non riescono a mettere da parte questa fantastica soluzione per inviare messaggi a chiunque essi vogliano. Infatti non si può non notare il fatto che la comodità venga messa prima di tutto dalle persone che usano WhatsApp.

Ci sono tanti aspetti positivi che rendono l’applicazione una vera e propria manna dal cielo, ma allo stesso tempo qualche problema sembra sorgere regolarmente. Infatti nelle ultime ore ci sarebbero alcune lamentele che suonerebbero quasi come richieste d’aiuto.

WhatsApp, la truffa è qui e ruba il credito agli utenti TIM, Vodafone e Wind Tre

Il mondo web è talmente variegato che incorrere in un qualcosa di negativo non sarebbe poi così strano. Infatti in questo caso vige la legge dei grandi numeri, e contando che il web è un ambiente senza confini, qualcosa di male dovrà pur accadere ogni tanto.

Infatti sembra essere questa la situazione adatta, dato che alcuni utenti starebbero parlando di una nuova truffa su WhatsApp. Questa, mediante un testo che parlerebbe di oggetti in vendita da Decathlon, nota catena che vende articoli sportivi, a prezzo praticamente regalato.

Queste offerte sarebbero dedicate solo ai clienti TIM, Vodafone e Wind Tre per la loro fedeltà. In realtà il messaggio propone una formula molto strana: acquistare gli oggetti con il credito residuo. 

Molte persone hanno effettuato ricariche appositamente per comprare gli oggetti. Alla fine si sono ritrovati con il credito residuo azzerato. Noi vi raccomandiamo di non seguire tale esempio, dato che iniziative di questo tipo non esistono.