Grave problema per tutti gli utenti Vodafone e Tre, un nuovo virus, dal nome Skygofree, è stato scoperto da Kaspersky. Il suo scopo sarebbe quello di rubare i dati personali e svuotare letteralmente il credito telefonico.

Definito da molti come lo Spyware più sofisticato di sempreè stato recentemente scoperto da Kaspersky e messo in allerta l’intero popolo italiano. Sia chiaro, stiamo parlando di un software scritto in Italia e rivolto solo ed esclusivamente al nostro paese. Si pensa sia stato realizzato da un azienda di cyber security, con lo scopo di sorvegliare gli utenti carpendone tutti gli spostamenti ed i dati personali.

Tre e Vodafone sotto attacco, come funziona il malware

Partiamo dalla base, l’installazione. Come ogni software, anche Skygofree deve essere installato sul dispositivo da infettare. Nel caso in oggetto, gli sviluppatori hanno pensato di creare pagine modificate, in modo da indurre gli utenti a scaricarlo sullo smartphone. Ad esempio, come potete vedere nelle immagini, gli utenti Vodafone e Tre pensano di essere collegati ad una pagina aziendale, in cui si promette di migliorare la connessione e la velocità di navigazione, quando invece non è così.

Premendo scarica, automaticamente lo spyware viene installato ed il danno è fatto. Questi si nasconde al sistema operativo e difficilmente potrà essere scoperto. Le porte aperte sono ora moltissime, secondo Kaspersky può eseguire addirittura 46 azioni. Sia chiaro, stiamo parlando di un vero e proprio cavallo di troia comandato da qualcuno da remoto, il software non solo immagazzina i dati, ma alle sue spalle esiste una persona che invia le richieste.

Tra le più pericolose (l’elenco completo lo trovate poco sotto) segnaliamo:

  • Geofence: il malfattore può decidere un recinto di coordinate entro il quale lo smartphone attiva automaticamente il microfono e registra tutto quello che sente.
  • Social: furto completo di tutti i database dei contatti WhatsApp, Messenger, Gmail e altri.
  • Camera: scatta istantanee su comando o anche quando si sblocca lo smartphone.
  • Wi-Fi: decide automaticamente quando e a che rete connettersi.

La situazione è tutt’altro che chiara, alle spalle del software pare esserci la Negg Security, un’azienda non ben definitiva. Al momento non sappiamo per quale motivo è stato creato e chi lo stia effettivamente utilizzando, possiamo solamente intimarvi a non scaricare nulla, sopratutto gli utenti Vodafone e Tre. Prestate la massima attenzione.