whatsappWhatsApp porta sempre con sé notizie riguardo nuove funzionalità atte a facilitare la nostra comunicazione. E, senza dubbio, è una delle applicazioni più utilizzate in tutto il mondo. Di recente, è stato annunciato che presto potremo effettuare videochiamate di gruppo, sul tipo delle conferenze, con le quali è possibile interagire con tutti i partecipanti contemporaneamente.

Ma la novità di cui parleremo in questa occasione non è nulla di più e niente di meno dell’antipatica circostanza in cui qualcuno parla di te in un gruppo e tu non dovresti saperlo. Non sarà più possibile, perchè una notifica speciale te lo farà sapere. Ovviamente, deve essere un gruppo di cui fai parte.

 

Cosa succede comunemente

Senza dubbio, in più di un’occasione smetti di rispondere al telefono per più di un’ora e, quando meno te lo aspetti, ricevi dozzine di messaggi non letti, specialmente da parte dei gruppi di cui sei membro.

Tu, in molte occasioni, non leggi tutti i messaggi perché sei pigro e apri semplicemente la finestra in modo tale da non continuare a mostrare che hai 50 messaggi non letti, giusto?

Ciò dà origine alla possibilità che qualcuno potrebbe averti menzionato e non te ne sei accorto poiché non hai dedicato tempo a leggere messaggio per messaggio. Ma non preoccuparti, il fatto che tu abbia perso i dettagli in merito a problemi e questioni in cui sei coinvolto, è storia del passato.

Attualmente, gli sviluppatori di questa applicazione stanno lavorando sulla possibilità di essere avvisati quando qualcuno ci parla durante una conversazione di gruppo. Ovvero, si riferisca direttamente a noi.

Come funzionerà

L’icona at (@) rivelerà il numero di volte in cui ci hanno menzionato durante la conversazione. Cliccando su questi messaggi, verrai collegato direttamente a tutte le conversazioni che hai perso, nelle quali potrai leggere tutte le volta che sei stato bersaglio di commenti positivi, negativi o neutri.

Badate bene: la possibilità di menzione esiste già da tempo. Ma questa nuova possibilità ci darà l’opportunità di reperire e raggruppare tutte le menzioni a nostro nome. Così ora non passeranno inosservati quei momenti in cui una persona ha fatto commenti su di te, almeno attraverso WhatsApp.