oneplus 3 3t android oreo
OnePlus 3 e 3T hanno ricevuto una nuova distribuzione beta

OnePlus in queste ore ha rilasciato un nuovo aggiornamento del proprio sistema operativo rivolto ai modelli OnePlus 3 e 3T. Ecco quindi che grazie alla OxygenOS Open Beta rispettivamente numerate 30 e 21 si affina ulteriormente il sistema Android Oreo sul terminale cinese.

Tra le novità principali che la release porta con se, possiamo trovare la tanto attesa funzione Face Unlock. Si tratta di un sistema di sicurezza aggiuntivo che permette di sbloccare il terminale attraverso il proprio volto, in maniera similare a quanto accade con iPhone X.

Il funzionamento avviene tramite la fotocamera frontale del dispositivo e si affianca al classico inserimento del PIN o dell’impronta digitale. La funzionalità inizialmente è stata introdotta su OnePlus 5T e solo ora arriva anche sulla generazione precedenti dell’azienda.

Il changelog ufficiale dell’update inoltre si compone anche di altre novità. Oltre a quella già citata, sicuramente la più interessante, è stata aggiunta anche la nuova app OnePlus Switch. Si tratta di un’app pensata per facilitare il passaggio di dati e informazioni quando si passa da uno smartphone precedente ad un nuovo OnePlus.

Il Launcher ufficiale passa alla versione 2.3 che porta con se un nuovo design dell’app drawer, un sistema automatico per rinominare le cartelle e una icona dinamica dell’orologio. Non mancano i classici miglioramenti generali che risolvono alcuni bug di sistema e un incremento della stabilità e delle performance.

Il programma Open Beta è pensato per poter testare le nuove funzioni prima del rilascio ufficiale, quindi dedicato solo ad utenti esperti. Per iscriversi, è possibile consultare la pagina ufficiale.