android wear lentoGli smartwatch sono orologi intelligenti, oggetti che oltre a coprire la funzione di orologi sono in grado di fornire servizi come quelli degli smartphone più evoluti. Nel tempo gli smartwatch sono diventati in grado di coprire davvero le più svariate funzioni, diventando in alcuni casi dei veri e propri computer da portare al polso. Chi li usa sa bene quanto può essere soddisfacente usare uno smartwatch veloce e reattivo e quanto invece può diventare frustante avere a che fare con uno smartwatch che fatica a rispondere ai comandi e che funziona a scatti. In questa situazione si sono ritrovati molti utenti di smartwatch con Android Wear, che da qualche tempo stanno avendo problemi di questo tipo e che hanno cercato di porvi rimedio chiedendo aiuto su forum, social network o comunità specializzate.

In realtà la soluzione a questo problema è più semplice di quanto si possa pensare e se anche voi vi trovate in questa situazione dovete solo compiere qualche facile azione perché il vostro smartwatch torni a funzionare al meglio delle proprie possibilità.

La lentezza di questi smartwatch è dovuta, infatti, a Google Assistant, l’assistente virtuale di Google. Più specificatamente a causa il problema è la rivelazione continua dell’assistente vocale, ovvero la funzionalità che permette di accedere ai servizi di Google Assistant semplicemente dicendo “Ok Google”. È infatti proprio questa funzione da disattivare per permettere ai nostri smartwatch Android Wear di tornare a funzionare al meglio: ecco qua sotto una breve e semplice guida per sapere come fare.

Android Wear lento, come risolvere il problema disattivando Ok Google

Per disattivare la funzione “Ok Google” bisogna aprire il menu Impostazioni dalla home page del nostro smartwatch e selezionare la voce “Personalizzazione”. Da questo ulteriore menu è possibile disattivare la rilevazione continua, causa dei nostri fastidiosi rallentamenti. Disattivare questa funzione comporta probabilmente una rinuncia per chi era abituato ad accedere all’assistente vocale con “Ok Google”: richiamare Google Assistant sarà comunque veloce tramite i pulsanti fisici dello smartwatch e per questo, finché il problema non sarà risolto, disattivare la rilevazione continua è il metodo migliore.

A scoprire questa soluzione è stato il redditor Yozakgg, che è andato a tentativi per tentare di capire cosa stesse consumando le funzionalità e l’operatività del suo smartwatch trovando la soluzione proprio nei servizi Google e nel suo assistente vocale. Non si sa se al momento Google è al lavoro per sistemare questi bug e poter tornare a offrire un prodotto veloce e pratico, non escludendo o la velocità di Android Wear o la praticità di “Ok Google” ma è probabile che l’azienda si adopererà il più in fretta possibile per porre rimedio a un problema che per alcuni utenti potrebbe essere davvero molto fastidioso.